Utente 285XXX
Salve a tutti,
da qualche settimana ho dolori al pene sopratutto in vicinanza del glande. I dolori sono leggeri al tatto e soprattutto ho dolore quando cammino che si protrae anche al basso ventre. Inizialmente pensando si trattasse di cistite visto che il dolore aumentava con l'accumulo di urina in vescica ho preso il Monuril ma senza risultato. Il medico non ha riscontrato nessuna lesione o presenza di macchie riconducibili a funghi o simili...potrebbe essere un dolore legato a qualche trauma dovuto alla masturbazione eccessiva?, Non ho disturbi ai testicoli.
Grazie mille per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

da questa postazione è difficile stabilire da cosa deriva il suo dolore, basterebbe una visita del suo curante per valutare se fosse necessaria una visita specialistica, tuttavia sembrerebbe più una dolorabilità esterna probabilmente ad un traumatismo come da lei supposto.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
non escluderei a priori la possibilità di una relazione causale con un trauma da masturbazione; in tal senso suggerirei una valutazione andrologica diretta.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
senta lo specialista e se poi lo desiderasse ci faccia sapere.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Grazie a tutti per le risposte..in caso di trauma che esami mi consigliate di fare?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se il trauma è esterno basta la semplice visita.