Utente 282XXX
Buonasera, chiedo già da ora scusa se la mia domanda può sembrare assurda ma sono veramente molto preoccupato. Quando ho ritirato la posta (la cassetta è vicino al cancelletto d'entrata quindi all'aperto) ho notato che un volantino pubblicitario era "rovinato", senza pensarci l'ho buttato e ho preso l'altra posta. Ora riflettendoci il volantino pareva come "rosicchiato" dai topi, ma visto che aveva iniziato a piovere, non saprei neanche dire se la carta era bagnata di urina di topo o meno. Vi chiedo, se realmente fosse così -abito in campagna- rischio di contrarre qualche malattia? Indossavo guanti in lattice perchè avevo appena terminato alcuni lavori in giardino, ma distrattamente dopo li ho toccati a mani nude per buttarli. Ora ho lavato molto bene le mani, ho passato dell'alcool sulla pelle, ma resto comunque ancora parecchio agitato. Posso fare qualcosa? Disinfettare gli oggetti che ho toccato con le mani (maniglie, ecc) con del Lysoform o alcool può essere utile?
Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Tenga presente che già la nostra pelle è un validissimo fattore di protezione. Quindi,se non c'erano lesioni cutanee e se subito dopo non si è messo la mano in bocca o non si è stropicciato un occhio non dovrebbero esserci problemi.

Tenga presente,inoltre, che le leptospire ,responsabili dell'omonima malattia o Morbo di Weil sopravvivono anche molto a lungo in ambienti acquatici, ma in ambienti asciutti possono resistere circa un'ora.

La leptospirosi può essere trasmessa anche da cani, maiali ed altri animali.

Se poi vuole disinfettare tutte le maniglie di casa, nessuno glielo vieta. Tuttavia sarebbe una procedura inutile,considerato il tempo trascorso.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore, la ringrazio molto per i preziosi chiarimenti. Grazie anche per il servizio,utilissimo, che offrite. Cordiali saluti.