Utente 110XXX
Salve,
vorrei un opinione in merito alla terapia che mi è stata prescritta per la cura della mia ipertensione.
Sono un ragazzo di 36 anni. Da circa un paio d'anni mi son accorto che i valori della mia pressione arteriosa sono leggermente alti. Nello specifico oscillano tra i 150/95 125/80. Un anno fa ha effettuato un holter pressorio. Il risultato e' il seguente:
Il monitoraggio pressorio delle 24 Ore ha mostrato valori pressori globali medi normali alti (131/81). Numerosi rialzi pressori di primo grado sistolici e diastolici prevalentemente diurni. Rarissimi rialzi pressori di secondo grado sisto-diastolici prevalentemente diurni. Presente il fisiologico calo tensivo notturno a carico di entrambe le componenti. FC media 73 bpm.

Dopo un anno ho effettuato un diario di circa un mese con due misurazioni al giorno. Il valori confermano il risultato dell'holter con valori massimi di 150/95.
Ho infine fatto un visita oculistica che ha rilevato alcuni (rari) incroci nel fondo oculare ed un ecocardiogramm doppler che ha rilevato che gli spessori parietali ventricolari ai limiti ALTI della norma.

Mi è stata prescritta come prima terapia la somministrazione di un cp al giorno di olpress da 40mg.
Essendo questa la prima terapia ho il timore che possa essere un po' troppo severa. Temo abbassamenti troppo repentini. Per cortesia potreste dare un'opinione a riguardo?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori pressori che lei riporta , data la sua eta' - non proprio da ragazzo - inducono alla prescrizione di una terapia anti-ipertensiva.
Tenga conto che proprio perche' ancora giovane e' opportuno trattare l'ipertensione per evitare le tipiche complicanze negli anni a venire.
Cordialita'
cecchini