Utente 292XXX
buongiorno, ho ritirato le analisi del mio bambino
globuli bianchi
eosinofili 0.32 k/ul rif 0.00 0.10
formula leucocitaria
linfociti 32.2 % rif. 33.0- 48.0
monociti 10.8 % rif 2.0 -6.0
eosinofili 5.0 % rif 1.0- 3.0

globuli rossi 5.39 M/ul 3.9 -5.3
mcv 71.1 fl 75.0 95.0
mch 23.3 pg 24.00 33.00
piastrine 515 k/ul 150/400
mpv 4.8 fl 6.4 9.0
creatininemia 0,5 mg/dl 0.7 - 1.3


il bambino alla nascita presentava inversione pericentrometrica del cromosoma II

Soffre di adenoidi e tonsille ipertrofiche ed ha il setto nasale deviato.

Sono abbastanza preoccupata e vi sarei grata se vorrete rispondere in tempi brevi
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
le analisi non mostrano alterazioni tali da destare preoccupazione, per cui La invito a rilassarsi.
Un minimo aumento degli eosinofili in un soggetto "adenoideo" potrebbe indurre a chiedere all'otorino se esistono segni di patologia allergica nel naso ed eventualmente indicare l'esecuzione dei relativi test allergologici.
Il riscontro di globuli rossi un pochino più piccoli rispetto al valore di riferimento, in associazione ad un lieve aumento delle piastrine, potrebbe essere correlato a una relativa carenza di ferro; pertanto si potrebbe pensare di modificare la dieta in tal senso.
Ma in ogni caso sarà il pediatra - che conosce bene il bambino - a darLe i migliori suggerimenti.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto per la celere risposta.
Anche il pediatra afferma possa dipendere da allergia.
Mi preoccupa però il livello dei globuli rossi e delle piastrine in quanto in famiglia abbiamo tutti valori alterati e mi faceva pensare a qualche forma di anemia.
Pensa sia il caso di fare esami più approfonditi a riguardo?
Saluti e grazie
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Non posso dirlo perché non ho mai visto il bambino.
L'anemia si definisce sul valore dell'emoglobina e, considerando che non l'ha riportato, do per scontato che sia normale: quindi il problema (almeno per il momento) non si pone.
Potrebbe in teoria avere ereditato un tratto talassemico, condizione di minima o nessuna importanza. Per ipotizzarlo bisognerebbe comunque conoscere meglio la situazione.
Saluti,