Utente 205XXX
Gentile dott.re
ho da esporle un dubbio : dalle analisi mie e di mia madre risulta il colesterolo alto e il medico di base ha dedotto che potrebbe essere una questione genetica in quanto gli altri valori sono assai normali ( nel mio caso però, dato che assumo la pillola, mi ha detto che potrebbe essere un pò inficiato da quest' ultima) . Se a me ha prescritto solo piu' attività fisica, a mia madre ha prescritto la "pillola per il colesterolo", raccomandandole di non interrompere mai l' assunzione in quanto potrebbe creare sbalzi di livelli dannosi. Ora io volevo chiederle se prima di utilizzare quest' ultima, si potrebbe tentare di assumere integratori (quali armolipid etc) e se quest' ultimi, come la compressa ,necessitano di una rigida continuità,oppure possono essere interrotti non appena si verifica un miglioramento. La ringrazio anticipatamente e le porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non indica alcun valoro ne di colestrolo totale, ne delle frazioni HDL o LDL nonche dei trigliceridi.
Inoltre non indica altri fattori eventuali di rischi di sua madre come sovrappeso, ipertensione, familiarita, fumo , etc..
Quindi è impossibile rispondere ad un consiglio cosi vago
Arrivederci