Utente 478XXX
Gentile dottore, il mio bambino ha 6 anni e 8 mesi e dall'età di 2 anni gli è stato diagnosticato un Disturbo dello Spettro Autistico. Da allora è sottoposto a a terapia cognitiva-comportamentale ed è molto iperattivo con tempi veramente labili di attenzione. Ho letto più volte dei benefici degli Omega3 nei bambini che hanno questo disturbo. Il mio pediatra non mi ha consigliato degli integartori in particolare, perché non crede nella possibilità di risultati "evidenti".
In commercio ne esistono moltissimi, ma non so su quali criteri muovermi per la mia scelta.
Un integratore Omega 3 di ultima produzione è quello di olio di Krill, più facilmente assorbibile dall'organismo umano e più sicuro per assenza di inquinanti.
Si può utilizzare questo tipo di integratore per un bambino?
Con quale posologia?
Quanto deve durare la terapia?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Anche se gli acidi grassi omega 3 vengono utilizzati per diverse condizioni patologiche, al momento non esistono delle indicazioni scientifiche chiare per l' utilizzo nell'autismo.
Saluti
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)