Utente 268XXX
Buonasera dottori,
da settembre non faccio che mangiare dolci. Dopo l'estate pesavo 44kg, poi ho cominciato a mangiare di meno, ma invece di eliminare gli alimenti che di solito si evitano durante una dieta, io mangiavo prevalentemente dolci. Facevo colazione con dei biscotti, o un pezzo di crostata, o un pezzo di torta, poi a pranzo mangiavo quasi niente, un pacchetto di cracker, o una fettina di petto di pollo, e poi per merenda della cioccolata, e solitamente senza cenare. In questo modo sono dimagrita di 4 kg. e quindi ho pensato che fosse un ottimo modo per mantenere il peso forma, siccome il fatto di mangiare poco era poi ricompensato dal dolce, che mi faceva sentire sia sazia che appagata.
Ora dopo diversi mesi di questa alimentazione, dopo che mia madre mi ha detto che finirò per farmi venire il diabete, mi è venuto un dubbio. Io finora ero convinta che il diabete venisse solo a persone obese o comunque in forte sovrappeso, ma oggi sono andata ad informarmi su internet ed ho scoperto che il diabete viene proprio mangiando troppi dolci.
Quindi volevo sapere se è possibile che in questi mesi in cui mi sono alimentata praticamente con solo dolci è effettivamente possibile che mi sia venuto il diabete e quali sono gli esami da fare per capire se ce l'ho.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

certamente deve aver letto della patologia diabetica alimentare...

Per Sua tranquillità, è sufficiente il dosaggio della glicemia basale.


...intanto, rimetta in ordine la Sua alimentazione!


Cordiali saluti.