Utente 296XXX
Salve. Ho 35 anni. Nel Maggio 2011 ho eseguito una ecografia testicolare dalla quale si è evidenziata la presenza di un varicocele di II grado. Ho fatto uno spermiogramma con coltura con i seguenti risultati:
-Esame colturale: tutto negativo;
-Coagulazione:Presente;
-Liquefazione a 30':Completa;
-Astinenza: 4 giorni;
-Viscosità: Normale;
-Volume:3.0 ml;
-Spermatozoi: 88.000.000 /ml;
-Cellule rotonde: 1.000.000/ml;
-Leucociti: 500.000/ml;
-Motilità rapidamente progressiva (tipoA):15%;
-Motilità debolmente progressive (tipoB):27%;
-Motilità in situ e non progressiva (tipoC):24%;
-Spermatozoi immobili (tipoD): 34%;
-Spermatozoi con motilità A+B /ml (dopo 1 ora): 36.960.000;
-Spermatozoi normali: 36%;
-Spermatozoi abnormi: 64%;

L'andrologo mi ha prescritto l'intervento di scleroembolizzazione anterograda della vena spermatica interna sinistra sec. Tauber. Mi sono operato il 16 Settembre 2011 al Borgo Roma di Verona.
Dopo un mese dall'intervento ho avuto un episodio di candidiasi (non so se provocata dall'intervento) risolta con cura antibiotica. Ho tenuto il sopsensorio per un mese e per circa tre mesi non ho fatto sport. Poi ho cominciato a correre e notavo che dopo attività sportiva avevo una sensazione di pesantezza del testicolo, come se avessi ancora bisogno del sospensorio.Dopo un anno e mezzo dall'operazione, visto che ancora questa sensazione di pesantezza non svaniva ho effettuato il conrollo post operatorio. All'esame eco-color doppler effettuato il 6 Marzo 2013 non risulta nulla di anormale.Testicoli normali per sede, volume ed ecostruttura.Nessuna recidiva di varicocele.Assenza di idrocele.Non si apprezza reflusso venoso durante la manovra di Valsalva.L'eco-color doppler si è estesa anche all'addome superiore ed inferiore dove non si è evidenziata nessuna anomalia. Il problema è nello spermiogramma effettuato sempre il 6 Marzo 2013:
-Esame colturale: tutto negativo;
-Coagulazione:Presente;
-Liquefazione a 30':Incompleta;
-Astinenza: 3 giorni;
-Viscosità: Aumentata;
-Volume:1.3 ml;
-Spermatozoi: 100.000.000 /ml;
-Numero totale di spermatozoi: 130.000.000;
-Cellule rotonde: 2.000.000/ml;
-Leucociti: 1.000.000/ml;
ESAME A FESCO: VALUTAZIONE DELLA MOTILITA' (dopo1 h)
-Motilità progressiva:38%;
-Motilità Totale:69%;
-Motilità in situ e non progressiva (tipoC):24%;
ESAME MORFOLOGICO SU STRISCIO COLORATO
-Forme tipiche: 16%;
-Forme atipiche: 84%;

La visita andrologica mi ha diagnosticato un basso indice di fertilità.Un dettaglio che può essere importante: in questo secondo esame del liquido seminale ho prodotto a casa e portato il seme in laboratorio in un quarto d'ora. Le domande che vi pongo sono:
1)Dovrei ripetere l'esame del liquido direttamente in laboratorio?
2)Può un intervento di varicocele peggiorare le forme tipiche passate da 36% a 16%?
3)Ci sono rimedi per migliorare la morfologia?Alimentazione, farmaci,sport,stili di vita?
4)Dovrei fare qualche altro esame più dettagliato?
5)Quale probabilità ho di procreare naturalmente?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ma quali sono i parametri usati dal suo laboratorio?

Il laboratorio utilizzato è sempre stato lo stesso?

Detto questo dal luglio 2010 l'OMS ha indicato paranmetri molto restrittivi che rendono una normalità al 36% non realistica.

Risenta il suo andrologo anche se ho la sensazione, se veramente le "ha diagnosticato un basso indice di fertilità" con i numeri che ci riporta, che forse non ha chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Ripeterei ora l'esame possibilmente in ambiente dedicato con un eventuale valutazione colturale, vista la viscosità aumentata, la liquefazione incompleta ed i leucociti ad un milione per millilitro.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dott.Beretta
La ringrazio per la tempestiva risposta.Le rispondo:
1)Il laboratorio di entrambe le analisi è lo stesso. Solo che nel 2011 ha utilizzato un metodo diverso da quello del 2013 (OMS).Nei parametri di morfologia dell'esame del 2011 vi erano il 36% di Spermatozoi normali, nei parametri di morfologia dell'esame del 2013 vi sono il 16% di forme tipiche.Non so se le due percentuali siano paragonabili...ma se lo fossero allora ci sarebbe stata una riduzione del 20%...e questa è la mia più grande preoccupazione.Una persona si opera di varicocele nella speranza di migliorare la sua condizione, non di peggiorarla.
2)Ripeterò l'esame prima possibile in ambiente dedicato. La valutazione colturale è presente in entrambi gli esami fatti ed è tutto negativo.Ma la ripeterò.Le sarei grato se potesse indicarmi il dettaglio degli esami da effettuare.Errata corrige del secondo esame: nei parametri di motilità ho erroneamente riportato "-Motilità in situ e non progressiva (tipoC):24%;" mero frutto di un copia incolla dell'esame precedente. Le riporto il secondo esame per intero corretto:

-Esame colturale: tutto negativo;
-Coagulazione:Presente;
-Liquefazione a 30':Incompleta;
-Astinenza: 3 giorni;
-Viscosità: Aumentata;
-Volume:1.3 ml;
-Spermatozoi: 100.000.000 /ml;
-Numero totale di spermatozoi: 130.000.000;
-Cellule rotonde: 2.000.000/ml;
-Leucociti: 1.000.000/ml;
ESAME A FESCO: VALUTAZIONE DELLA MOTILITA' (dopo1 h)
-Motilità progressiva:38%;
-Motilità Totale:69%;
ESAME MORFOLOGICO SU STRISCIO COLORATO
-Forme tipiche: 16%;
-Forme atipiche: 84%;

(Mi auguro che lei abbia ragione sulla non eccessiva competenza dell'andrologo che mi ha diagnosticato un'indice di fertilità basso).
Saluti e grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le ricordo che con le ultime indicazioni, date dall'OMS, per dire che si ha una morfologia "normale" basta il 4% di forme normali, come indicato appunto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per capirci qualcosa di più provi a leggersi anche questi articoli:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/925-spermiogramma-fertilita.html

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Articoli illuminanti.Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, sono felice di averlo "illuminato"!

Ancora cordiali saluti.