Utente 234XXX
su una domma 34enne che all'età di 29 anni ha subito quadrectomia+radio per carcinoma duttale in situ e dopo 2 anni ha subito mastectomia+ricostruzione causa recidiva , che probabilità ha che il male si ripresenti anche nell'altro seno non avendo famigliarità?
lo chiedo a voi medici di basarsi ovviamente sulle vs. esperienze professionali, grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Occorrerebbe un incontro per fare il punto della situazione con un calcolo PRECISO DEL RISCHIO

https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/44/Come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno

Io prima della visita faccio compilare questa scheda

http://www.senosalvo.com/pdf/scheda_visita.pdf

per comprendere quali fattori vengono considerati.

Il rischio comunque può essere significativamente ridotto se segue alcune raccomandazioni

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce

P.S.
Avendo avuto un carcinoma a 29 anni perchè non partecipa a questa "simpatica" discussione tra ragazze giovanissime con tumore (quasi tutte più aggressivo del suo) e ne ricaverà informazioni senz'altro utili per Lei ?

Dovrebbe piano piano leggersi i commenti sino alla fine. Ci terrei che lo facesse perchè la sua storia è senz'altro interessante. Si presenti con un nome , ma non importa se fosse non quello vero, tanto qui si può mantnere l'anonimato senza problemi.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 234XXX

perchè no! buona idea...intanto potrebbe comunque fornirmi una risposta alla mia domanda semplicemente basandosi sui suoi dati statistici di esperienza professionale? mi rendo conto che sia piuttosto difficile dare risposte priori ma mi servirebbe molto avere una risposta da un grande esperto come lei per delle mie ricerche!grazie

[#3] dopo  
Utente 234XXX

nessun altro che può darmi risposta?
grazie

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Compili la scheda allegata, nel senso di prendere i dati contenuti nella scheda e li riporti qui con le risposte.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 234XXX

SCHEDA PERSONALE
ETA’.......34...........
FAMILIARITA’ NESSUN CASO
ETA’ DI INSORGENZA DELLE PRIME MESTRUAZIONI .........14..ANNI
MENOPAUSA..........NO
GRAVIDANZE.......... NO
ULTIMA GRAVIDANZA MAI AVUTO GRAVIDANZE
INTERRUZIONI DI GRAVIDANZE ZERO
USO DI ORMONI NO,MAI
TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA NO, MAI FATTA
RADIOTERAPIA: FATTA ALL'ETA' DI 30 ANNI IN SEGUITO A QUADRECTOMIA PER CARCINOMA IN SITU

DIETA PREVALENTE:
elevato contenuto di grassi NO
Consumo di alcol NO
FUMO NO
ATTIVITA’FISICA NO , FACCIO UN PO DI TAPIS ROULANT MA NON COSTANTEMENTE

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'insorgenza di un carcinoma anche se in situ alla sua età fa subito pensare ad una correlazione genetica che però Lei con la sua scheda smentisce perchè non riferisce altri casi in famiglia. L'assenza di casi anche tra le nonne esclude persino un salto generazionale e pertanto la somma dei rischi relativi che allega suggerisce un rischio basso cui si deve aggiungere il rischio relativo RR=4,5
del carcinoma in situ.

Per concludere parliamo neanche di un rischio eccessivamente alto come mi sarei aspettato e ritengo quindi che le raccomandazioni sullo stile di vite (già buono quello adottato da Lei dai dati allegati) possano essere sufficienti per mantenere controllato il rischio di un tumore controlaterale.

I controlli ovviamente non possono essere eliminati.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno dottore.Sono passato quasi 4 anni dalla mastectomia+ricostruzione causa recidiva che ho subito. Nel mese di marzo ho fatto , come di consueto , i miei controlli: mammografia+ecografia risultate entrambe negative.Nel mese di aprile mi sono sottoposta a rm a scopo precauzionale visto che sono passati circa 3 anni dall'ultima volta che l'avevo fatta.
Mi hanno chiamato e dovro' presentarmi domani per il ritiro del referto.Sono molto preoccupata........mi aiuti lei la prego con le sue parole.....è possibile che a distanza di un mese dalla ecografia e mammografia abbiano riscontrato un quadro diverso con la rm? possibile che siano insorti dubbi?
.....mi scuso in anticipo perché un po' mi rendo conto che sia una domanda alquanto ingenua....ma la ringrazio comunque dottore.
La terro' aggiornata.
Spero solo che mi abbiano chiamato solo per confermarmi il quadro negativo, ma quale ospedale mai lo fa in anticipo rispetto alla scadenza del ritiro del referto?
sono proprio allarmata!
grazie e scusi

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lo spero anche io (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 234XXX

Fortunatamente mi è stato confermato il quadro già rilevato con mammografia ed ecografia...mi hanno richiamata prima solo per riverificare tramite ecografia un nodulo che con la rm sembrava dai contorni leggermente sfumati mentre con ecografia si vedeva essere con contorni ben definiti e quindi classificato come fibroadenoma. Non avendo loro in mano le foto della ecografia volevano accertarsi che non fosse nulla di sospetto...e così è stato. Sono stata fortunata....nell'attesa sono comunque quasi morta di paura!!

[#10] dopo  
Utente 234XXX

Salve dottore spero abbia letto il mio ultimo messaggio. So che questa non è la sezione giusta ma volevo farle un altra domanda che comunque è correlata in qualche modo alla precedente....e so che lei sarà sicuramente in grado di rispondermi: Il giorno 1 aprile ho avuto il mio ultimo ciclo ed ora lo aspettavo x il 28/29 aprile perché solitamente il mio ciclo dura 28/31 giorni ed invece mi è arrivato il 23. In considerazione di ciò che è successo il giorno 20 di cui le ho raccontato nel messaggio che le ho scritto il 21 aprile , ho subito un forte stress e una gran scombussolata emotiva....l' anticipo così ampio del mio ciclo può essere dovuto a tale stress???
Premetto che nel mese di gennaio ho fatto visita ginecologica e pap test dove tutto è risultato ok.
Grazie infinite in anticipo.

[#11] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tutto normale....giustificato dallo stress
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com