Utente 301XXX
Spettabili medici,

L'estate scorsa per sovreppeso e soprattutto per problemi intestinali (andavo in bagno 6-8 volte al giorno).
Dopo l'eliminazione del lattosio le scariche continue erano scomparse, finalmente andavo al bagno come una persona normale!

L'estate scorsa, dopo un soggiorno di 3 settimane presso la clinica psichiatrica per dei problemi di distrurbo di personalità (personalità bordermine), ero tornata al peso di 67 KG (sono 165, ma raramente nella mia vita sono scesa sotto quel peso).
Putroppo da settembre a metà aprile ho avuto un altra crisi, che per me significa stare immobile sul divano, abbuffate con o senza vomito indotto ed in 6 mesi sono arrivata al peso di 90 KG (un aumento di23kg), anche grazie ai farmaci (mirtazapina, EN, serqouel), essere sciatta nella persona, nella casa e nell'alimentazione (ergo: mangiavo latticini)

Da due settimane ho finalmente deciso di prendermi cura di me nuovamente, quindi:
- cerco di camminare a passo spedito almeno mezz'ora al giorno (pian piano integrerò anche la corsa)
-addominali
-bevo the drenate per il fegato (betulla,cardo mariano, carciofo e tarassaco)
-ho eliminato il lattosio e sto di nuovo meglio a livello intestinale
-sauna una volta in settimana
- seguo di 3 pasti, 2 spuntini, carboidrati e verdure a preanzo e proteine e verdure a cena (indicativo)

Dopo questa lunga premessa, le mie domande:
-sono sempre stanca, anni fa prendevo un integratore con taurina e creatina (non ricordo il nome) che causava parecchia ritenzione idrica, mi può consigliare un integratore che mi aiuti senza questo effetto collaterlae?
- al momento ho smesso la mirtazapina (proprio per gli effetti collaterali legati ali'ingrassare), ma prendo ancora 300 mg di seroquel, 2 mg di EN e lo stillnox per dormire (terapia concordata con la psichiatra)
Quest farmaci abbassano il metabolismo, il vomito (non più autoindotto, ma 1-2 volte in settimana ed in via di miglioramento ) altera l'equilibrio elettrolitico, ed io vorrei invece iniziare a riattivarlo. Può darmi qualche consiglio?
- che il peso preso in poco tempo si possa saltire in relativamente poco tempo è vero o una leggenda urbana?

Ultime note: la mia psichiatra ha già contattato il centro distrurbi alimentari, e non ritengono necessaria una mia presa in carico (la bulimia è occasionale).
Le analisi del sangue vanno abbastanza bene, tranne per magnesio (troppo basso) e colesterolo (230).
La colonscopia dell'estate scorsa ha dato esito "irritazione cronica del colon"
l'elettrocardiogramma è nella media.
Inoltre tendo a sottolineare che io non cerco la ricetta megica, so che per perdere peso in maniera efficace ci vuole tempo (mi pongo come obiettivo o.5-1 kg in settimana), ma so che per farlo devo "riattivare" un metabolismo appesantito da sedentarietà e un aiuto per sentirmi meno stanca)

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti,
Claire

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

ho letto con estrema attenzione il Suo post e rispondo alle domande con lo stesso ordine:

1) da questa postazione on-line non possiamo effettuare prescrizioni di nessun tipo. In questi casi il proprio Curante resta sempre il primo ed unico interlocutore;

2) consigli in merito li trova, in linea generale, nell'articolo che Le allego

http://www.medicitalia.it/serafinopietromarcolongo/news/2737/Dieta-e-rieducazione-alimentare

3) di leggende metropolitane sulle diete...ne esistono tantissime!!! Ognuno però ha delle caratteristiche psico-fisiche e fattori eredo-familiari peculiari che ne condizionano i risultati.


Auguroni per tutto!