Utente 296XXX
salve, ho 24 anni, normopeso, non fumatore, bevo moderatamente(max due drink a settimana)
a causa del problema di erezione che mi affligge da quando ho iniziato ad avere rapporti ho deciso di sottopormi ad esami consultando un rinomato andrologo della mia città.
testosterone : 4,08 (eseguito al termine di due settimane di sospensione della finasteride, ora ripresa)
prolattina: 5
ecodoppler penieno con iniezione di pge risultato nella norma (picco sistolico 405 a destra e 415a sinistra e IR 0.95

rigiscan risultato nella norma con 5 episodi erettivi la prima notte con rigidità media ell'80% e durata 10 minuti e la seconda notte 6 episodi con rigidità media 90% e durata 25 minuti.

il mio caso è stato considerato psicogeno dall'andrologo con prescrizione di cialis 20 mg trisettimanale per due mesi.
il problema è che io faccio spesso fatica ad ottenere un'erezione anche da solo e a volte nel rapporto non funziona neanche il levitra 10 mg orosolubile..
cosa ne pensate?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Il fatto che tutti gli accertamenti siano nella norma depone per un problema di tipo psicologico , consulti un sessuologo e ci tenga informati. Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la risposta. so che vi è un fattore psicologico, ma non credo sia l'unico.
i miei dubbi sono questi:
1) testosterone a 4,08 in un ragazzo della mia età non è basso? il fatto che in quel periodo non assumessi finasteride non inficia il risultato?
2) il rigiscan come fa a stabilire che un'erezione è al 100% ? durante la 2 notte in cui usai il rigiscan mi svegliai con un'erezione, ma sicuramente non al 100%, ma ho il dubbio che il rigiscan l'abbia considerata tale.
3) è possibile inviare il tracciato del rigiscan via mail ? temo possa trattarsi di un artefatto
[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Ci sono dei lavori che affermano che la finasteride possa avere un effetto negativo sulla sessualità in giovani uomini che la assumono per prevenire la caduta dei capelli . Controlli anche il testosterone libero . Distinti saluti