Utente 301XXX
Salve a tutti , gentilissimi medici , avrei un dubbio , per risolvere quanto sopra scritto ( "patologia" presente sin dall'adolescenza , dalle prime "erezioni visibili" diciamo ) si deve per forza intervenire ( la curvatura è un po' marcata , per rendere l'idea : durante l'erezione prima "va" verso l'alto , come dovrebbe , e poi , a circa 3/4 d'asta , diventa quasi parallelo al terreno , penso formi un angolo di circa 40 , 45 gradi :) ) ? Avevo anche fimosi e frenulo corto ( risolti circa un mese fa ) può avere qualche relazione ? A quali rischi si può andare in contro ( sapevo la riduzione della lunghezza del pene e disfunzione erettile ) ? L'intervento è risolutivo ? I tempi di recupero ? Potreste suggerirmi qualche struttura ( città e nome della clinica o ospedale ) dove andare ? ...
Grazie mille in anticipo :)...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

un incurvamento potrebbe essere di origine congenita, come sembra nel suo caso, e tale anomalia può influire negativamente nell'atto sessuale con dolorabilità e disagio sessuale, si consulti con lo specialista andrologo e nel caso ci faccia sapere.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per le risposte :) , ho letto l'articolo , l'unica cosa che vorrei sapere è questa : i rischi dell'intervento ... Da quel che ho capito col passare degli anni (anche nell'arco di 5 , 6 anni ) , chi si è sottoposto a questo intervento , ha avuto disfunzione erettile ( impotenza ) ...
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

nessuna, delle persone operate nelle strutture in cui io ho lavorato, ha avuto problemi erettivi, dovuti o legati all'intervento di raddrizzamento subito.

Ancora cordiali saluti.