Utente 204XXX
gentili dottori,
ho 49 anni, frequento una ragazza molto più giovane di me ed abbiamo deciso di avere un figlio.
dopo due mesi di continui rapporti completi, la mia ragazza ha continuato ad avere regolarmente le mestruazioni così da farmi sorgere un dubbio sulla mia o sulla sua fertilità.
15 anni fa mi sono sottoposto a spermiogramma e l'andrologo mi disse con una battuta: stai attento che hai talmente tanti spermatozoi attivi che la metti in cinta guardandola.
la settimana scorsa ho ripetuto l'esame e devo dire che sono molto preoccupato in quanto il mo spermiogramma valutato da profano, mi pare un poco alterato...
vi invio i risultati
volume : 2.9
colore bianco grigiastro
ph 7.8
viscosità ridotta
NEMASPERMI 8
motilità
progressiva A 10
non progressiva B 10
immobili 80
MORFOLOGIA
normali 1
anomalie della testa 78
anomalie della coda 4
collo e tratto intermedio 15
residui citoplasmatici 2

Cosa ne pensate?
sono profano ma mi rendo conto di qualche anomalia
Esiste una cura che mi consenta di diventare di avere un figlio?
grazie per le risposte
buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame riportato sembra indicarci un problema di numero, motilità e morfologia.

In presenza di queste dispermie complesse, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto