Utente 139XXX
Buongiorno dott. sono qui per chiedere nuovamente una consulenza riguardante questo gravissimo inestetismo che da anni mi condiziona irriversibilmente la vita, da ragazzino sono stato molto ignorato dai miei genitori e sono arrivato a pesare 110kg il cibo era una specie di droga poi, allamato da alcuni medici e anche preso un po in giro visto che mi avevano detto che dimagrendo avrei sisitemato altri problemi (ipetricosi) in 4 mesi emmezzo sono passato da 110 a 77kg (vi giuro che è vero) e poi facendo sedute di lasero ho visto bene quello che prima solo si intravedeva: smagliature su buona parte del corpo. li il crollo psicologico TOTALE. un anno fa ho provato a fare del fraxel cynosure sulle zone ma con scarsi esisti se non iperpigmentazione e al tatto si avverte ancora in maniera estremamente accentuata il solco lasciato dalla smagliatura. col sole un disastro pertanto sono arrivato ad un punto di gravissima depressione e sono sotto cura di un ansiolitico anche perchè ho pure questo grave problema di ipertricosi che a stento sto risolvendo,,. adesso pero' sento che devo assolutamente risolvere il problema delle smagliature.. wikipedia dice che L'unico trattamento approvato per questa patologia dall'FDA è quello effettuato con il laser Frazionato Non Ablativo.. ma si tratta del laser fraxel che ho utilizzato pure io? ho letto pure della carbossiterapia, della crema mederma ma non so davvero piu che pesci pigliare.. PERFAVORE DITEMI CHE ESISTE UNA SOLUZIONE SONO ESTREMAMENTE AMAREGGIATO E NON SO PIU CHE COSA FARMENE DELLA MIA VITA. non sto scherzando.

Grazie cordiali saluti a tutti
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente.

ho letto le Sue tante richieste fatte nel tempo sull'argomento ipertricosi, iperpigmentazione, smagliature a cui ha già avuto autorevoli risposte da specialisti, anche diversi. Gliene ricordo soltanto alcune:

http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/120592/Biodermogenesi-contro-le-smagliature

http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/92435/E-possibile-un-anestesia-per-sopportare-l-epilazione-laser-o-a-luce-pulsata

http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/87823/Ustioni-macchie-ed-esiti-cicatriziali-dopo-una-seduta-di-luce-pulsata-ipl

http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/68800/Meglio-la-luce-pulsata-fotodinamica-o-il-laser-ad-alessandrite

http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/120969/Smagliature-quali-rimedi-sono-realmente-efficaci-su-un-uomo-laser-faxel-o-deraroller-needling

http://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-estetica/168575/Biodermogenesi-radiofrequenza-contro-le-smagliature

ecc. ecc. .........


Al momento le metodiche utilizzate sono rimaste le stesse, anche se la diversità dei risultati finali è fortemente operatore-dipendente.
Devo ribadire che per quanto riguarda le smagliature non potrà mai ottenere una "restitutio ad integrum" definitiva, ma soltanto un miglioramento decisamente evidente, purchè coincida con le proprie aspettative...non sempre soddisfatte!

Se questo Suo inestetismo è fonte di preoccupazione e stati d'ansia ha provato magari a parlarne con uno Psichiatra/Psicoterapeuta?


Resto a disposizione per eventuali aggiornamenti o comunque ulteriori chiarimenti.


Buona giornata.

[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2006
io la ringrazio ma a data odierna sono davvero disperato ho perso tantissimi anni e ormai vado verso i 30 e sono ancora rovinatissimo e l'unica cosa che ho ottenuto è solamente una lunghissima lista di possibili rimedi ma non so nemmeno quale sia il piu appropriato anche per il mio tipo di derma che spesso tende a macchiare una soluzione piu concreta non sapete proprio consigliarmela? fate conto che il mio tricologo che è anche un ottimo dermatologo dice che non c'è praticamente nulla che possa toglierle zero assoluto. quindi non capisco come mai vengono elencati ancora tutti quei trattamenti..


cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prego.

Comprendo perfettamente il Suo sconforto e la Sua delusione ma, con il massimo rispetto nei confronti del Dermatologo a cui si è rivolto, ha provato a consultare e sentire il parere di un altro specialista presente nella Sua zona?

Potrebbe anche rispondere alla mia domanda fatta nel precedente post

"Se questo Suo inestetismo è fonte di preoccupazione e stati d'ansia ha provato magari a parlarne con uno Psichiatra/Psicoterapeuta?"


Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2006
no non ho ancora provato a sentire ma sto chiedendo in giro in diversi forum di bellezza e tutti i rimedi che vengono proposti non funzionano e spesso i laser macchiano. la cosa mi lascia senza fiato. sono praticamente condannato a questa cosa per il resto della mia vita. altrimenti vorrei sapere con certezza quale sia il rimedio piu efficace.. no perchè ho gia speso piu di 10.000 euro per le sedute di epilazione ad alessandrite che hanno dato scarsi esiti, di spendere ancora e ancora non ne ho voglia e nemmeno posso. ecco oltretutto, vista pure la crisi economica e visto che questi sono problemi che solo apparentemente non sembrano gravi, ma che poi invece lo sono eccome! non è assolutamente possibile farsi mutuare le sedute? tutti mi dicono di no ma se sono estremamente accentuati allora il problema c'è e non è una fantasia.. anche questo mi sembra assurdo. gli insulti ci sono l'esclusione sociale pure il problema c'è eccome. e qualcuno mi deve aiutare...

...e si, da qualche settimana sono sotto cura di aloperidolo adesso cambiato in risperidone ma non so cosa centri dato che i problemi rimangono, e sto perdendo anni preziosi che servirebbero per la mia formazione non esco e non ho modo di stare bene in nessuna maniera i farmaci mi tengono solo un po sotto controllo ma continuo a stare malissimo.

grazie saluti
[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Per quale diagnosi sono tati prescritti aloperidolo e risperdone? A quali dosaggi?
[#6] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2006
a dire il vero non c'è stata diagnosi ma bensì solo un lungo colloquio un familiare mi ha costretto ad incontrare questo medico ma mi sta creando problemi disfunzionali a livello sessuale per il resto mi erano state prescritte 10 gocce di aloperidolo 2mg e adesso mezza compressa di risperdol 2 mg quindi 1 mg ma intendo cessare la cura per via degli effetti collaterali che ho letto che possono essere non reversibili.. ho paura quindi non ne voglio piu sapere.