Utente 931XXX
Salve, da mesi ormai ho un bruciore vaginale fastidioso che è arrivato poi fino all'ano, sono stata dalla ginecologa ho fatto il tampone e ho solo un'irritazione esterna, mi ha dato una crema (aflo vag) ma non mi è passato, x il bruciore all'ano mi ha consigliato di rivolgermi al dermatologo, ci sono andata e mi ha dato per una settimana impacchi acon acqua borica e ossido di zinco e mi è sparito.sono anche stata a fare una visita proctologica e non ho niente. da alcuni giorni mi è ritornato a volte il bruciore davanti a volte dietro, non continuativo, a volte sto meglio e non sento niente e a volte mi brucia, ho richiamato la ginecologa e mi ha detto che ormai non è un problema ginecologico ma dermatologico..sono tornata dal dermatologo mi ha detto che ho un eczema nella pelle esterna della vagina quella a contatto con lo slip, mi ha prescritto x una settimana la crema flixoderm e poi continuare con quella all'ossido di zinco da dare nella pelle esterna della vagina. in più mi ha consigliato di fare una visita allergologica perche pensa possa essere causato da un'allergia a qualcosa...mai sentita una cosa simile, esiste un'allergia a qualcosa che provoca questo?? cosa mi consiglia di richiamare anche la ginecologa??

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 931XXX

Iscritto dal 2008
ho contattato ieri la ginecologa e lei dice che non esiste un'infezione da batteri interna che provoca questi fastidi..cmq mi ha consigliato di ripetere il tampone vaginale x escluderlo! secondo lei il test delle allergie serve a qualcosa?? noto che le grandi labbra si arrossano e si gonfiano solo quando mi brucia. dal tampone vaginale riesco a vedere vari batteri? il mio medico me li ha segnati tutti!