Utente 876XXX
Egr. dott.
sono una donna di 61 anni
l'anno scorso sono andata dal cardiologo per tachicardia e mi ha trovato la pressione un po' alta145. Ho fatto diversi esami per il cuore e alla fine non essendoci niente mi ha prescritto il congiscor. Da allora ho misurato spesso la pressione anche dal curante e a volte è bassa 90 massima 55 minima a volte 160 massima 95 minima. Allora il cardiolologo mi ha prescitto l'aldosterone e l'attività renina e anche cloro, potassio, cratinina e clearance della creatinina + ecografia addome alle ghiandole surrenali e tac addome. La clearance era cosi bassa che in ospedade non volevano farmi la TAC con m.d.c. Alla fine me l'hanno fatto ma era negativa come l'ecografia .

Invece l'aldosterone in ortostatismo era 460 (v.n.40-300)
angiotensina attività renina in ortostatismo 0,45 (v.n.0,98-4,18)
noradrenalina e adrenalina nella norma
potassio,cloro nella norma
cratinina 0,69 (v.n. 0,60- 1,20)
clearance 71 (v.n. 80-160)
uricemia 6,1 (v.n. 2,4-5,6)

dopo 2 mesi
aldosterone 433 v.n.40.-300)
renina 0,55 (v.n.0,98-4,18)
(v.n. noradrenalina 5,9 (v.n. 12,1- 97,)
creatinina 0,79
clearance 68 (v.n.80-160)

ora ho rifatto gli esami
aldosterone 201,85
renina 0,28
clearance 66 (v.n. 80-160)

Vorrei gentilmente sapere se con la renina cosi bassa è giusto non fare cure e che malattia può farla abbassare
Poi se ho capito bene con la renina bassa dovrei avere la pressione alta invece io spesso l'ho troppo bassa
La clearance cosi bassa che significa? ho un problema ai reni? può essere dovuta alla renina bassa?
L'aldosterone prima molto alto ora normale con renina sempre più bassa


L'endocrinologo che mi segue dice che per ora è meglio attendere e non fare nessuna cura
Il mio curante è più perplesso e visto che la clearance diminuisce mi ha chiesto una consulenza di un nefrologo
Io d'altra parte non mi sento bene ultimamente,mi sento stanca ,ho affanno, e poi ho una forte ritenzione idrica ,mi sento gonfia e sono gonfia sia i piedi che le palpebre, sto bene quando una volta al mese prendo una pillola di lasix che mi ha consigliato il cardiologo e che invece l'endocrinologo non è d'accordo.
Con il lasix per qualche giorno sto bene, respiro anche meglio, mi sgonfia la pancia, le caviglie,le mani
Volevo sapere alcune cose: con la renina cosi bassa non dovrei avere la pressione alta? che invece ho spesso troppo bassa?
La clearance cosi bassa con la creatinina normale che significa?
Può essere dovuta alla renina cosi bassa? C'è relazione? o sono 2 problemi diversi? Ho una forte ritenzione idrica e sto bene solo quando una volta al mese prendo il Lasiz consigliatemi dal cardiologo, almeno mi sento più leggera, respiro anche meglio, sono più sgonfia. Che altri esami dovrei fare?
Che consiglio mi date? Io di tutti questi ormoni ci capisco molto poco. E io medici mi rassicurano ma danno poche spiegazioni
Che malattia potrebbe essere?
Un infinito grazie per la vostra disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei non ha assolutamente esami allarmanti. La ridotta clearance della creatinina e' consona alla sua eta'.
Una TC dei reni e surreni puo' tranquillamente eseguira.
Certo che se trova chi le prescrive il Lasix invece di consigliarla di bere questo e' sconcertante.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Mi scusi dottore
non ho capito bene la frase del Lasix,forse non dovrei prenderlo ma bere molto? ho capito bene? io già bevo parecchio da sempre , per abitudine e perché ho sempre sete, anche la notte, cammino con la bottiglietta d'acqua in borsa , di più penso che non potrei bere. Pur bevendo molto 2 litri al giorno sicuro più latte,caffè , minestre, faccio poca pipì 700--- 800 ml nelle 24 ore dice il medico curante che sono poche. Ecco perché il cardiologo mi ha consigliato il Lasix , dice che alleggerisce il lavoro del cuore. Lei che ne pensa?
Oggi il nefrololo mi ha fatto fare una microalbuminuria e una RX del cranio e della sella turcica. Mi danno l'esito lunedi.. Ma a che serve la radiografia del cranio? non ci sto capendo nulla. Mi può dare gentilmente qualche spiegazione?
Un grazie infinito per la sua disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Vede se fosse vero che lei beve 2 litri e che perdesse solo 800 ml significherebbe che lei dovrebbe trattenere 1200 ml al giorno, quindi aumenterebbe 36 chili al mese ed in un anno sarebbe circa 400 chili.
Lei non conta gli 800 ml che dissipa parlando e respirando, l'acqua contenuta nelle feci e qyuelle legate alla sudorazione. Mediamente una persona perde 2500 ml di acqua al giorno.
dare il Lasix e' folle nel suo caso.
Per cio' che riguarda la rx del cranio suppongo che vogliano escludere una patologia dell'ipofisi . Ma se sospettassero una SIADH (sindrome da inappropriata secrezione di ADH) dai risultati degli esami dovrebbe essere evidente una iposodiemi conclamata.
Mi spiace di aver fatto discorsi piuttosto complessi, ma lei ha chiesto ed io devo rispondere.
Lei beva abbondantemente , che e' il contrario esatto di impiegare il lasix
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente ,certo non ci ho capito molto , ma ho capito che non devo prendere il Lasix , ma continuare a bere molto. Per quanto riguarda la radiografia del cranio spero sia negativa ,se c'è qualcosa la ricontatto. Ancora grazie
[#5] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Egr. dott.
scusi se la disturbo ancora ma oggi ho preso gli esami e sono ancora peggiorati in quanto :
URINE DELLE 24 ORE 700 ML
Creatininemia 1,2 (v.n. 0,5--1)
Clearance della creatinina sulle urine 24 ore 47,8 ( v.n. 70,0--120,0)
Creatinina urinaria su urine 24 ore 118 (v.n. 28--217)
Proteinuria 0,19 g/24 h (v.n. < 0,14)

Nella radiografia del cranio invece tutto a posto.
Il medico curante pensa a d una malattia autoimmune del rene e delle ghiandole surrenali e ad una eventuale biopsia del rene , anche se vuole sentire il nefrologo dove andrò mercoledì tre 2 giorni.
Comincio a essere veramente preoccupata sia per questi valori del rene sia per i valori delle ghiandole surrenali.
Il mio medico mi ha detto per ora di non cambiare abitudini alimentari ,se prima non si capisce che malattia ho
P:S:
In famiglia ricorrono spesso malattie autoimmuni alla tiroide, celiachia, ghiandole surrenali , piastrine
Che malattia potrei avere che influisce sia sui valori dei reni che sulle ghiandole surrenali?
La ringrazio per la sua gentilezza e spero mi risponda presto
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Daglimesami che lei riporta non bedo patologie surrenaliche ne patologie renali degne di una biopsia.
Ovviamente consulti il suo nefrologo
Arrivederci
Cecchini
[#7] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per la tempestività e perché mi risollevato il morale