Utente 195XXX
Qualche mese fa ho scoperto si avere la candida intestinale e mi sono curata con probiotici, prebiotici e vitamine. Volevo sapere, oltre a curare l´alimentazione, cosa posso assumere durante l'anno per rinforzare e proteggere l'intestino? Ho letto del carbone vegetale, di fermenti lattici, di psyllio, di pseudowinteria colorata, ecc. e volevo sapere quale é piú indicato per me, ogni quante volte posso assumerli durante l'anno e per quanto tempo.Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Candeloro
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La candida è un ospitale abituale del nostro intestino, che in specifiche circostanze si virulenta, determinando fastidi e disturbi molto comuni a carico di apparato gastrointestinale e/o genitourinario. Fermenti lattici e prebiotici, dieta con pochi o assenti zuccheri semplici, lieviti, alcolici e latticini, possono aiutare a mitigare i sintomi, ma non riescono spesso a far guarire definitivamente dai disturbi. Una buona cura omeopatica invece è in grado di ristabilire le condizioni fisiologiche ideali affinché si abbia il ritorno della candida a quell'aspetto di semplice saprofita che anzi può avere funzione benefica al nostro organismo, contribuendo alla sua efficienza, anziché nuocere alla stessa. Una cura omeopatica in questi casi oltre ai disturbi locali indagherà su ambiente e circostanze che possono aver favorito lo stabilirsi di condizioni complessive dell'organismo favorevoli alla colonizzazione della forma virulenta del germe, e che dunque, attraverso una cura personalizzata e causale, possono trattarsi incisivamente fino al progressivo e stabile ritorno a condizioni migliorate di salute non solo fisica ma anche psichica ed emotiva.