Utente 314XXX
Salve, volevo sapere se per il seguente episodio che vado a esporre, posso essere a rischio di avere contratto il virus HIV.

Una sera, dopo una rissa scoppiata in un locale tra due frequentanti comunità di recupero per tossicodipendenza, uno dei due si è ferito, o meglio una signora apparentemente transessuale, si è ferita.

La ferita che aveva al braccio era più un'escoriazione vistosa, non sgorgava sangue.
Di istinto l'abbiamo aiutata a medicarsi.
Con dei fazzolettini e un liquido tipo bialcool.

Non abbiamo toccato direttamente la ferita, ma mentre tenevo il fazzoletto sotto la ferita sulla pelle integra della signora, il liquido bialcool passato poi sulla ferita mi è andato sulle dita.

non avevo le dita sporche di sangue, solo bagnate dal disinfettante. e comunque la mia pelle era integra.
Ad ogni modo il mio dubbio è se la persona fosse sieropositiva, posso essere stata contagiata?

So che non è così facile prenderlo, ma sono un po' preoccupata, perchè so che per dare una mano, mi sono sottoposta a un eventuale rischio. Avrei dovuto essere più prudente.

volevo chiedere se era il caso di fare il test per l'HIV. E se si dopo quanto tempo farlo.

Scusate se la domanda può risultare sciocca, ma sono un po' disinformata forse, e vi scrivo per chiedere spiegazioni e rassicurazioni.

Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sebbene gentile utente, la persona con la quale è venuta in contatto è ad alto rischio, la modalità descritta non lo è affatto.
per la lettura di dati utili può scegliere il motore di ricerca di www.medicitalia.it o i dati personali su www.hivaids.it

carissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottore,
La ringrazio tantissimo.

Quindi Lei dice che non è il caso di fare un test?

Grazie mille davvero!
Le auguro una buona giornata!

Starò comunque più attenta a non predere iniziative tanto "di pancia" e valutare meglio le situazioni.

Grazie.
Un saluto.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lei ha fatto un gesto ad oggi più unico che raro nella nostra Società, quindi le faccio i miei complimenti; sicuramente non è un episodio ad alto rischio visto ciò che mi ha descritto, ne a mio avviso meritevole di tests specifici.
Come sa la nostra sede è telematica e mai vincolante, quindi in caso di dubbi si faccia consigliare dal suo medico di fiducia.

ancora cari saluti
[#4] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore,
Mi sento rassicurata.

Un saluto.