Utente 732XXX
Salve a tutti.

Sono un ragazzo molto ansioso e come tale in questi ultimi giorni sto ingigantendo la paranoia dovuta ad un recente evento che inizialmente non mi ha destato preoccupazioni.

Ho avuto un rapporto sessuale con una ragazza con la quale mi sono frequentato per un breve periodo ( e che ho smesso di frequentare ). Il rapporto in questione è stato L'UNICO ed ha riguardato SOLTANTO l'aver ricevuto un fellatio ( rapporto orale). Il rapporto è stato RIGOROSAMENTE PROTETTO ed il preservativo NON ha riportato lesioni. L'unico contatto aggiuntivo ha riguardato l'aver leccato il suo seno per una manciata di secondi... un vero e proprio istante. Sinceramente non ricordo neppure se la mia lingua abbia toccato per un momento il suo capezzolo o solamente i dintorni.

La mia angoscia è dovuto al pensiero nettamente paranoico dovuto all' inconsapevolezza della possibilità che un contatto di questo genere con il seno di una donna possa causare una trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili. Inoltre eventuali piccoli tracce di fluido ( sangue, saliva o croste) a contatto con la bocca possono presentare un rischio? Se ad esempio il seno avesse riportato lesioni invisibili oppure fosse stato coperto da gocce di saliva della mia ragazza... c'è il rischio di essere contagiati? Inoltre vorrei chiedere se rapporti orali PROTETTI come il mio possono presentare rischi in caso di microlesioni non visibili del preservativo. Non ho motivo di pensare che la ragazza avesse malattie ma la corta frequentazione non mi ha permesso di conoscerla così a fondo da appurarne la totale sanità.

Ringrazio profondamete chiunque risponderà.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.lE pz
Da quello che riporta non sembra proprio che abbia corso rischi particolari.
Con questi dati direi che può stare tranquillo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 732XXX

Iscritto dal 2008
Salve, e grazie per la risposta.

Per quanto concerne le condizioni ipotetiche in cui si presuppone la presenza di microlesioni o gocce di sangue/saliva sul seno in quantità talmente discrete da non essere facilmente visibili, lei crede che sia possibile un contagio a seguito del contatto tra saliva ( o eventuali debolezze gengivarie ecc. ) con queste micro entità di fluido?
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Possibilità ipotetiche talmente basse da puntare allo zero dal punto di vista pratico per le modalità descritte.
Stia sereno
[#4] dopo  
Utente 732XXX

Iscritto dal 2008
Grazie infinite