Utente 320XXX
Buongiorno, vi scrivo per un problema che il mio compagno presenta da alcuni mesi. Lui è un uomo di 49 anni e pratica un lavoro che lo porta a stare molte ore in piedi sollevando pesi anche notevoli, da diversi anni soffre di 4 protusioni alla zona lombare, ultimamente e sempre più spesso, si presentano dei forti dolori che partono dalla zona addominale e raggiungono i testicoli. Inoltre da due mesi a questa parte non riesce a raggiungere l'orgasmo, presenta l'erezione senza alcun problema ma durante la penetrazione raggiunge un certo livello di sensibilità che poi non varia, non aumenta, di conseguenza il rapporto potrebbe durare delle ore senza nessuna variazione. Questo disturbo potrebbe essere legato alle protusioni che hanno portato ad un'infiammazione dell'area genitale perdendo parte della sensibilità?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
raro che le "protrusioni" facciano questo, possibile ma raro. Possibili anche fattori ormonali e prostaici e psicogeni. Senta un collega dal vivo.-