Utente 323XXX
Egr.ii sig.g. medici,
sono ragazzo di 34 anni, omosessuale. In seguito a ecografia transrettale rilevante prostata modestamente ingrossata (gli unici sintomi che ho sono eiaculazione precoce, minzione frequente e meato uretrale arrossato), oggi ho ritirato tutte le analisi fatte: emocromo perfetto (leucociti normali), urinocoltura negativa, spermiocoltura positiva a 1 ceppo di enterococco faecalis (che l'analista dice essere di nessuna rilevanza), tampone uretrale rilevante STAFILOCOCCO MANNITOLO FERMENTANTE COAGULASI NEGATIVO, e Test di Stamey rilevante sempre lo stafilococco mannitolo fermentante coagulasi negativo, presente sia nella prima emissione urinaria sia nell'emissione successiva a massaggio prostatico (quindi presente sia nell'uretra che nella prostata) con 50.000 UFC/ ml MIC. In considerazione dell'antibiogramma l'urologo oggi mi ha prescritto 1 compressa al giorno di ciproxin 1000 x 15gg, rassicurandomi che questo tipo di stafilococco aureus fermentante coagulasi negativo è più debole di quello positivo.
Io, pensando subito a cosa sarà della mia attività sessuale, ma non potendo (ero insieme a mio padre) domandare direttamente di fellatio attiva all'urologo, ho chiesto se la mia saliva fosse infettiva per esempio scambiando bicchieri o starnuti, o se lo fossero le mie mani: l'urologo ha risposto che il mio stafilococco è radicato nell'uretra e nella prostata, e che quindi la mia saliva e le mie mani non sono contagiose. Questa risposta mi è stata data in generale, non miratamete all'ipotesi che io effettui un rapporto sesssuale orale a qualcuno. Ecco la mia domanda a Voi è: sessualmente la mia bocca è infettiva? Leggo dai consulti che questo stafilococco arriva a resistere anche oltre un anno di antibiotici, Voi capirete che io non posso non avere rapporti per un anno. Per cui, assodato che oltre la prostatite e uretrite da stafilococco aureus non ho nient'altro, posso praticare sesso orale al mio ragazzo senza dovergli far mettere il preservativo ? Sono infettivo soltanto al glande ? grazie
[#1] dopo  
Dr. Leonardo Militello
24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
dagli esami descritti sembra che solo la spermio-cultura sia positiva; probabilmente si tratta di una prostatite.
la terapia antibiotica mirata sicuramente guarirà l'infezione.
credo che debba astenersi dalla fellazio passiva per evitare il contagio orale del suo compagno attraverso l'eventualità di una eiaculazione.
il contrario, se il suo compagno è sano, non comporta alcun rischio.
i rapporti anali dovrebbero sempre essere protetti proprio per evitare il rischio che possa succedere anche al suo compagno ciò che è successo a lei.
spero di essere stato chiaro.l