Utente 154XXX
Buongiorno, questi i problemi evidenziati dopo aver fatto l'esame in oggetto:

Piospermia (Presenza di Leucociti)
Astenozoospermia (Motilita: Totale 18%, Progressivi 14%, Non progressivi 4%, Immobili 82%)
Teratozoospermia (Morfoligia; Normali 1%, Anormali 99%)

Ci sono speranze di avere un figlio?

Premetto che non ho problemi di salute, pratico sport...a cosa può essere dovuto?
Durante l'eiaculazione a volte mi capita di sentire una leggerissima fitta nella zona dello scroto, dopo un esame andrologico non mi venne riconosciuto alcun varicocele.

Grazie mille del consulto.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

per sapere e fare una precisa diagnosi bisogna ora sentire in diretta un bravo andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.