Utente 326XXX
Salve, verso i primi di ottobre, mi è spuntanta una macchia ovale pruriginosa piu chiara al centro sulla scapola e circa 2 settimane dopo sulla pancia e basso schiena si sono formate molte altre macchie simili alla prima, sono adandata dal mio medico che mi ha detto che molto probabilemente si trattava di pitiriasi rosea di gibert e mi ha mandato da un dermatologo il quale ha confermato la diagnosi.
Mi consigliò di lavarmi con acqua tiepida, usare un detergente a base oleosa a ph neutro senza profumi etc e mi sconsiglio completamente l'uso di creme, visto che mi spiegò che le lesioni sono facilmente irritabili, ma mi disse di usare al massimo uno spary all'acqua termale; poi mi prescrisse lo zyxal per il tremendo prurito.
Per le prime due settimane ho totalmente seguito i suoi consigli, ma negli ultimi giorni la mia pelle era secchissima e il prurito era peggiorato, nonostante le chiazze fossero diminuite.
Quindi sabato sera ho provato a mettere su una crema (lipikar baume up di La roche-poey) pensando che fosse la più indicata, ma nel mezzo della notte mi sveglio con un terribile prurito e bruciore, che mi ha tenuta svaglia, al mattino quando mi guardo allo specchio noto che le macchie si sono triplicate in una notte e la pelle è molto arrossata, ho una sensazione di bruciore (come una scottatura); oggi, che non ho piu usato la crema (da sabato), la pelle è un po' meno arrosata e le macchie leggermente più chiare.
Quindi mi chiedo è una coincidenza oppure è la crema ad avermi peggiorato la situazione?
La chiazza madre è quasi sparita, infatti pensavo che la fine fosse vicina, visto che anche le altre macchie si stavano atenuando, è normale questo "big bang" improvviso che mi è comparso in poche ore?
Io non ho piu provato ad usare altre creme, però la pelle mi tira tantissimo, che cosa potrei fare per alleviare questa sensazione?
Ho preso appuntamente con il dermatologo, ma c'è l'ho solo tra 4 giorni, nel fra tempo che faccio?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la patologia fa parte del gruppo delle c.d. dermatosi irritabili, quindi conviene "lasciarle stare" il più possibile.
Nei casi in cui il pz richieda comunque un emolliente , protettivo o comunque un parafarmaceutico per maggior confort, consiglio paste all'ossido di zinco quando non proprio una Hoffmann galenica.
Ma lei deve obbligatoriamente far capo al suo dermatologo per ogni determinazione, perchè solo lui ha valutato la sua obbiettività cutanea.
cordialità