Utente 320XXX
Gentilissimi dottori, chiedo a voi un consulto perché sto cominciando a non dormirci più!
E' da tempo che soffro persistentemente di mal di gola e doloretti alla pancia: il medico ha detto che ho problemi di reflusso gastroesofageo e, forse, colite.
Potrebbe essere altro?
Sono bianchissima di pelle (troppo), sono stanca e ho mal di gola.
Arrivo al dunque: sono vergine e anche il mio ragazzo ha detto di esserlo. Geneticamente (per quello che sappiamo) non c'è nessuna malattia sessuale ereditaria ma di altro genere (tiroide) e lui presenta un livello leggermente più alto di globuli bianchi nelle analisi del sangue.
Abbiamo praticato sesso orale a vicenda (non ho ingoiato del tutto, mai, ma una parte del liquido è capitato) e petting (con preservativo). E' stata possibile una qualche trasmissione di malattia sessuale?
Vi prego vorrei delle delucidazioni perché non sono molto informata sull'argomento verginità+sesso orale e conseguenti malattie.

Vi ringrazio in anticipo!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza

Partiamo da un punto preciso:

Se entrambi i partner non sono affetti da malattie sessualmente trasmissibili (che non sono mai genetiche o ereditarie) e' impossibile trasmettere nulla.

In caso di rapporto orale non protetto, il rischio generico esiste per tutte le MST

http://www.medicitalia.it/luigilaino/news/1330/Decalogo-di-prevenzione-sul-rapporto-sessuale-orale-non-protetto-il-terrore-dell-HIV-Co

Questo ovviamente in linea teorica per rapporti sessuali orali non protetti con persone che hanno ALMENO una di queste MST e non mi pare il vostro caso, quindi.

Cari saluti