Utente 212XXX
Buonasera,
premetto di essere una persona molto ansiosa ed ipocondriaca(il che so che alla mia età non è affatto normale,ma con tutto quello che si sente e si legge sono sempre in allerta).
A maggio ho fatto una visita dermatologica perchè ho un neo su cui mi ero letteralmente fissata in quanto mi ero accorta gia l'anno prima che si era modificato,ma evidentemente non ero in uno dei miei periodi peggiori per quanto riguarda l'ansia.
Quest'anno invece a seguito di un carcinoma mammario scoperto a mia madre(per fortuna in situ) sono ricaduta nell'angoscia piu totale.cosi ho riguardato quel nevo e ho visto che era asimmetrico quindi irregolare nella forma,scuro e leggermente in rilievo.vado su internet alla ricerca di tutto cio che potesse riguardare il melanoma ed entro nel panico.effettuo così visita in epiluminescenza ed il dermatologo mi dice che si tratta di nevo atipico ma di non farne una tragedia perchè non è pericoloso e basterà fare controlli periodici come dovrebbero fare tutti del resto.durante l'epiluminescenza mi dice che il nevo presenta un reticolo irregolare un po'a stella.questo quindi l'unico criterio dermoscopico ,oltre al colore scuro che il dermatologo dice non essere allarmante in quanto ho la carnagione olivastra.con lo stesso strumento con cui effettua epiluminescenza mi misura il nevo:3mm nel diametro maggiore.mi dice di tornare dopo sei mesi e di moderare quest'ansia :)
Ritorno ad ottobre e mi dice le stesse cose,in aggiunta mi dice che il nevo non presenta velo e misura semore 3mm nel dm maggiore.questa volta mi dice che però se voglio posso anche toglierlo o continuare coi controlli tanto abbiamo occasione di vederci nel tempo dato che sono in cura per una patologia cutanea di origine psicosomatica.ecco,arrivo al punto:secondo voi un neo con questee caratteristiche,presente da circa 3 anni o poco più,modificatosi dopo 2 anni dalla sua insorgenza(ora stabile visivamente da 18 mesi),asimmetrico e con questo reticolo irregolare a stella e di queste dimensioni può essere un melanoma?cioè,i melanomi sono riconoscibili con l'epiluminescenza?ho letto un'articolo che parlava di melanomi piccoli nelle dimensioni quindi sono alquanto spaventata,e di gente che asportava nei per scopi puramente preventivi e poi riceveva sgradite sorprese dall'istologico.può un nevo di 3mmX1,5mm essere un melanoma invasivo?perchè si dice che un neo è pericoloso quando misura 6mm?tra l'altro il medico non mi ha spiegato cosa sia il reticolo a stella e se possa essere o meno segno di cancro.il velo so che è caratteristica che si riscontra spesso nei melanomi,o sbaglio?(quindi ho pensato che questo almeno fosse buon segno)
mi scuso per le mille domande e se sono sembrata ridicola però la mia paura mi annebbia del tutto.spero possiate chiarirmi un po' le idee.grazie ancora per la infinita pazienza.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I reticoli a stella ci possono essere anche in nevi assolutamente normali come il suo.

Segua i consigli che condivido e la smetta di cercare informazioni sulla rete con il risultato di accrescere solo la sua ansia (ipocondria l'ha scritto Lei)

Legga perché come esempio anche se il tema è diverso

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
Dott.Catania,
la ringrazio di cuore, è sempre gentilissimo e rassicurante.
Ho letto la domanda a cui mi ha indirizzato e le sue risposte.è vero,il tema è diverso ma le problematiche di fondo sono pressocchè identiche.
in ogni caso credo sia meglio asportare questo nevo nella speranza che valga piu che mai questa volta il detto "via il dente,via il dolore" ;)
La terrò aggiornata.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senz'altro