Utente 327XXX
Salve,
sono una ragazza di 29 anni, lo scorso aprile sono stata operata per rimuovere un fibroadenoma di circa 6-7cm nel QSI seno sinistro che tenevo sotto controllo da circa tre anni ma negli ultimi mesi si era ingrossato parecchio, dopo l'asportazione il referto istologico dichiara che si tratta invece di tumore filloide borderline!! mi rioperano nuovamente per intervento di radicalizzazione e l'esame istologico dice che il tessuto prelevato è indenne da neoplasia!! adesso dopo 6 mesi dall'intervento sento ancora una massa dura come se ci fosse un nodulo, faccio un'ecografia e il referto dice:
Bilateralmente ghiandole addensate, con abbondante componente parenchimo-stromale e con aspetto di tipo fibro-ghiandolare.
A sn,nella sede del pregresso intervento, si apprezza una zona ecogena superficiale che determina un grosso cono d'ombra acustico posteriore.
non appezzabili linfoadenopatie nelle stazioni ascellari.
Dopo ritorno dal senologo che mi ha operato, anche lui sente questa massa e nel referto della visita scrive: Al QSI di sin zona nodulare di circa 1,5cm sfumata duro fibrosa aderente leggermente al piano cutaneo(esiti cicatriziali?Recidiva?).
si consiglia controllo ecografico fra 2 mesi!!

Volevo chiederle in caso di recidiva dovrò sottopormi a una tumorectomia allargata come in precedenza o è più consigliabile una mastectomia??

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Occorrerebbe una visita per valutare anche la dimensione della sua mammella.

Un tumore fillode con il grado che si evince dal suo istologico può essere trattato chirurgicamente e conservativamente purchè il margine di exeresi sia in chiaro tessuto sano.

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 327XXX

Grazie per la sua risposta!!
Comunque io porto una quarta,dopo i due interventi c'è una leggera asimmetria tra i due seni!!
Quello che mi chiedo se fra due mesi al controllo ecografico non risulta niente di nuovo, è possibile che questa massa sia davvero il frutto dei due precedenti interventi e quindi esiti cicatriziali?
Perché è dal post-intervento e cioè da sei mesi che io sento questa durezza!!!
In ogni caso una mammografia potrebbe essere utile??

Tanti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tutto è possibile, farei prima una agobiopsia ecoguidata
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 327XXX

Dottore,scusi se la disturbo ancora...
Volevo chiederle ma è possibile che un nodulo così superficiale non sia visibile nell'eco??Scusi ma aspettare due mesi prima della prossima eco mi mette tanta ansia...

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E intanto faccia l'agobiopsia così si può anticipare la diagnosi. Ne parli con il suo curante
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 327XXX

Buonasera, ho contattato il mio senologo ma mi ha detto di stare "tranquilla" e aspettare...Comunque proprio oggi ho ricordato un cosa che avevo rimosso dalla mente!! Dopo 2-3 mesi dall'intervento ho preso una fortissima botta al seno,proprio nella sede dell'intervento, ho provato un fortissimo dolore ed ho applicato immediatamente del ghiaccio,non mi è rimasto alcun livido solo un pò indolenzito!! Secondo lei questo trauma avrebbe potuto provocare qualcosa? Devo segnalarlo al mio curante o all'ecografo questo episodio?

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il trauma non provoca tumori. Può creare immagini talvolta difficili da interpretare con gli esami strumentali
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 327XXX

Grazie per la sua disponibilità nel rispondermi!!
Tanti saluti.