Utente 316XXX
Salve ho 28 anni da un po di tempo misuro la pressione e facendo una media delle misurazioni ho una pressione di 145/80. Circa un anno fa ho fatto ecd e radiografia al torace e esami del sangue, risulta tutto ok. Come mai ho questa pressione sistolica alta non sono sovrappeso e mi sforzo di mangiare sano anche se non faccio attività fisica. Premetto che sono un tipo molto ansioso e ipocondriaco. Sono giovane e non voglio assumere farmaci. Potete darmi quakche consiglio. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Molto spesso l'ansia incide negativamente sui valori pressori trovati all'auto misurazione così come nel corso della visita medica. La pressione va misurata in condizioni di assoluto relax psico-fisico. In genere è opportuno eseguire tre determinazioni nel corso di 5-10 minuti e fare la media dei valori ottenuti. Nel suo caso potrebbe essere utile eseguire un monitoraggio pressorio delle 24 ore che fornisce informazioni aggiuntive sull'andamento circadiano della pressione arteriosa. Consideri, in ogni caso, l'opportunità di impiegare una dieta iposodica, ricca in fibre da abbinare ad una regolare attività fisica di tipo aerobico da eseguire per circa 1 ora 4-5 volte a settimana.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della sua risposta. Sono sicuro che se farei il monitoraggio 24 ore starei in ansia tutto il giorno. Per quale motivo però la mia pressione diastolica è sempre nella norma?
[#3] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Non esiste una regola che vada bene per tutti sul perché la pressione arteriosa sistolica sia alta e quella diastoli a normale o viceversa. I consigli che le ho dato li confermo, compreso il monitoraggio pressorio delle 24 h, visto che in genere, nei soggetti ansiosi, l'attività quotidiana tende a sminuire l'effetto dell'ansia sui valori pressori.