Utente 328XXX
salve,mia sorella di 10 anni perde sangue ormai da 2 mesi.perde sangue anche quando urina.il sangue è rosso vivo.l'esame delle feci è risultato positivo.ha fatto visite,terapie con pomate,in ultimo una colonscopia per sospetti polipi.il colon è completamente pulito,non c'è niente.il sanguinamento però continua.mi chiedevo,quali possono essere a questo punto le cause?dove bisogna cercare?domani rientrerà in ospedale per ulteriori visite.siamo un pò preoccupati.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Signora ci aiuti un pochino a capire meglio. Da dove sanguina? retto? vescica? vagina? o la domanda nasce perchè neppure voi avete capito da dove provenga il sanguinamento??
Ha fatto prove di coagulazione? Ecografia addominale-vescicale-ginecologica? Ha avuto dolori addominali?lombari? pelvici?
Stiamo in attesa di ulteriori informazioni

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
la bambina perde sangue dal retto.ha fatto tutti gli esami prima di fare la colonscopia.alcuni giorni non riesce a stare seduta perchè dice che le fa male il sedere e si è accorta che quando il sangue esce le fa male lo stomaco.
[#3] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Credo importante una visita di chirurgia pediatrica per poter valutare bene la cosa. Magari si tratta di una banalissima ragade anale, che però alla colonscopia si sarebbe dovuta vedere, tra le altre cause seppur rare, avendo una colonscopia che esclude emorroidi, polipi del colon o angiomi colici sanguinanti, credo si debba prendere in considerazione anche la possibile presenza di un diverticolo di Meckel sanguinante, che di solito non si manifesta proprio con sangue rosso vivo, ma essendo un residuo embrionario contenente spesso mucosa gastrica, forse potrebbe dare spiegazione di un dolore gastrico associato anche a dolore addominale. Questa diagnosi non è molto probabile ma a questo punto va esclusa.
VI RACCOMANDO UNA VISITA DI CHIRURGIA PEDIATRICA appena possibile!
Teneteci informati
[#4] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
le scrivo tutti gli esiti delle visite:
09.10.2013.ALL'ESAME OBIETTIVO SI NOTA UNA VISTOSA RAGADE A ORE 7 IN VIA DI CICATRIZZAZIONECHE PUO' GIUSTIFICARE EPISODI DI RETTORRAGIA.AD UN EVENTUALE 2"EPISODIO SARA' DA RIVALUTARE.24|10|2013.SI INTRAVEDE A ORE 5 UNA SOSPETTA RAGADE ANALE CHE PERO' NON SEMBRA ESSERE RESPONSABILE DELLA SINTOMATOLOGIA DESCRITTA,OVVERO SANGUINAMENTO RETTALE A DISTANZA DALLE EVACUAZIONI(QUOTIDIANE E NON DURE).SI CONSIGLIA ESECUZIONE DI RICERCA DI SANGUE OCCULTO NELLE FECI.NEL FRATTEMPO ANDRA' ESEGUITA UNA COLONSCOPIA X ASCLUDERE LA PRESENZA DI POLIPI INTESTINALI.VIENE PROGRAMMATO UN RICOVERO ORDINARIO.29|10!2013.RICERCA SANGUE OCCULTO NELLE FECI;POSITIVO.13|11|2013.RICOVERO E IN DATA 15|11\2013SOTTOPOSTA A COLONSCOPIA RISULTATA NEGATIVA X LA RICERCA DI POLIPI E RAGADI.LA DOTT.SSA RANDI VENUTA IN CAMERA DOPO L'INTERVENTO,DISSE DI AVER VISTO UNA RAGADE CICATRIZZATA E QUINDI NON COLLEGABILE CON GLI ULTIMI EPISODI DI RETTORRAGIA AVVENUTI IL 10|11\12\ NOVEMBRE,QUINDI CIRCA 3 GIORNI PRIMA DELLA COLON.DIMESSA IL 16|11\2013,SENZA EPISODI,LI HA RIMANIFESTATI SUBITO IL LUNEDI SUCCESSIVO,18|11|2013.IL 26|11|2013,CI RECHIAMO AL PS DOVE DOPO UNA VISITA RETTALE CI DICONO CHE SI EVIDENZIANO 2 RAGADI A ORE 12.POI PARLANO DI ISCHEMIE INTESTINALI EEVENTUALMENTE SE SI PROTRAE IL PROBLEMA,DI RITORNARE AL PS.COMUNQUE ABBIAMO UNA VISITA DI CONTROLLO IN CHIRURGIA PEDIATRICA IL 16|12|2013.ORA NOI CI CHIEDIAMO....POSSONO ESSERCI ALTRE COSE?E PERCHE' LA RAGADE CICATRIZZATA(CI HA DETTO CHE ERA CICATRIZZATA DA ALMENO 2 SETTIMANE)HA SANGUINATO LO STESSO?SPESSO SI LAMENTA DI FORTI DOLORI ALLO STOMACO E ALLA PANCIA.SE CI VOLESSE DARE UN CONSIGLIO IN MERITO,LE SAREMMO MOLTO GRATI.
[#5] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
dottore,secondo lei si tratta di un diverticolo di meckel?come dobbiamo muoverci?il sanguinamento continua....
[#6] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Con un consulto telematico è dura dirlo, ma credo non si possa escluderlo totalmente...due colonscopie senza vedere nulla fanno pensare che non siano polipi. A naso le biopsie intestinali avranno escluso che si tratti di una malattia cronica intestinale, quindi sul piatto restano le ragadi (fortissime indiziate) ed il meckel. UN sanguinamento gastrico non dà feci rosso vivo...
Parlatene assolutamente col chirurgo, nel frattempo partiamo dall idea possano essere le ragadi e lottate per evitare qualsiasi episodio di feci dure che possano riaprire le ragadi appena guarite, tessuto fragilissimo e facile al sanguinamento.
Non colgo il nesso con le ischemie intestinali...mi sa vi siate fraintesi nelle spiegazioni (se si sospettano ischemie intestinali la bimba non va a casa...ovvio, quindi credo non vi siate capiti bene).
Non ci ha detto se la bimba si è anemizzata, se mangia con appetito ecc.
Ci tenga informati

PS. stia comunque tranquilla, siete seguiti in un centro di eccellenza.Sono colleghi bravissimi!!! Vedrà che si risolverà tutto bene e velocemente