Utente 123XXX
Buon giorno! La settimana scorsa mi sono presentato in Pronto Soccorso con un braccio bloccato. Il dolore era concentrato alla spalla, ma a tratti scendeva verso il gomito. Mi hanno fatto un EKG per escludere un eventuale infarto. E andato bene; articolazione infiammata; 6gg di riposo con tutore, 6gg Diclofenac+Muscoril. La spalla sta molto meglio, sento come se fosse stanco l'arto, ma lo muovo con qualche piccolo doloretto. Un'amica appassionata di medicine alternative mi racconta di certe pillole a base di cartilagine di squallo. Cosa ne pensate? E' opportuna una cura del genere oppure è meglio la medicina tradizionale?
[#1] dopo  
Dr. Andrea Martinez
24% attività
12% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Se è un problema di artrosi potrebbe curarla con l'omeopatia, in fase acuta con Rhus toxicodendron
ma va integrato con una cura costituzionale per ridurre la progressione della patologia.