Utente 314XXX
Caro doctore,Volevo sapere una sua parere:
1. Di quasi 5-6 mesi,ho un dolore nella parte sinistra ,cosi ,sotto costole.Ho fatto una ecografia e medico ha detto che non e niente al pancreas,che pancreas e nella norma.Cosa puo esere allora?E posibile che al ecografia non si vede qualcosa al pancreas?Anche analisi di sangue sono nella norma.
2. Perché avevo la nausea , erutazioni di aria ,pero non regurgiti, disturbo allo stomaco e sentivo un nodo in gola sonno andato al medico di familia e lui mi ha detto che puo esere reflusso gastroesofageo e un po di gastrite,pero senza mandarmi a fare una endoscopia,e mi ha prescrito esomeprazol 40 mg una al matino e domperidone 10 mg la matina e al pranzo.per un mese. Io ho letto tanti casi sul internet che quando hanno smeso di prendere esomeprazol ,simtomi sono comparsi di nuovo.
Io ho paura che dopo un mese compaiono le sintomi dopo che smeto di prendere esomeprazol.
Voglio chiedere se prendo esomeprazolo tuto tempo,perche capisco che cosi succede di solito con questa medicina,se non la prendi ,sintomi compaiono,non e un rischio di fare altre malatie grave? Perché capisco che si puo arivare al aclorhidria ,anemia perniciosa opure cancro allo stomaco,perche stomaco rimane senza acido clorhidrico in prezenza di questa medicina,e questa non va bene per tuto tempo.
3. E poi un altra domanda:cosa crede lei, e necesario di fare endoscopia opure le sintomi che io le ho sono abastanza per metere diagnostico di reflusso gastroesofageo? ,perché io ho una grande paura di non esere qualcosa di grave con dolore che ho in parte sinistra e con sintomi enumerati .
4.Volevo sapere una sua parere di questo quadro clinico.
Ringrazio anticipato.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Credo possa risolvere i suoi dilemmi
effettuando una visita gastroenterologica ed una gastroscopia,
che possano confermare la sua malattia da reflusso gastroesofageo
e dissipare le sue paure.

Prego
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio doctore,
pero volevo sapere se io ho questa malatia,si puo curare perché vede sul internet tanti casi che dicono che dopo che smetono medicina,sintomi compaiono.
Io tengo gia una dieta stricta e vorei tenere tuta la vita se so che mi faccio bene,e non deve prendere mai medicina che puo avere efeti adverse.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Il reflusso è una patologia cronica,
intanto va dimostrato,
inoltre va gestito nel tempo rispettando norme comportamentali, alimentari ed anche assumendo, quando necessario, opportuna terapia.

Prego
[#4] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Caro doctore,
Ho eseguito una esofagogastroduodenoscopia , e referto e questo:

Esofago senza lesioni,
Reflusso gastrico presente
Linea z a 40 cm di arcada dentaria lievemente beant
Stomaco con aspetto di gastrite cronica lieve
Piloro permeabile
D1 e D2 senza lesioni.

Pero non mi ha fatta biopsia.

Medico mi ha prescrito di nuovo NEXIUM di 40 mg per un mese e poi di 20 mg per un altro mese e regime dietetico.
Cosa crede lei,e abastanza cosi senza fare biopsia,e cosa significa questo referto,e qualcosa grave?
Si puo curare gastrite cronica lieve opure devo prendere medicine tuta la vita?

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non vedo elementi di gravità,
nè fattori che possano determinare un'assunzione a vita di farmaci.

Si tranquillizzi e faccia serenamente riferimento al suo specialista.

Prego
[#6] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio tanto doctore per la sua risposta veloce e sopratuto tranquilizante.
Vi auguro un buon anno e tanta salute.
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ricambio i graditi auguri.

Saluti cordiali