Utente 327XXX
buongiorno, avrei bisogno di un consiglio. sono quasi due mesi che soffro di un dolore che parte dall'ombellico e si irradia nel quadrante superiore e inferiore destro dell'addome e anche in quello sinistro inferiore. quando é comparsa la sintomatologia accompagnata da lieve febbre e diarrea mi sono recata in pronto soccorso dove mi hanno effettuato una ecografia dove risultavano minutissimi linfonodi in sede appendicolare in assenza di falda liquida e dall'emocromo risultavano globuli bianchi 11 e piastrine 470 ves e pcr negative. mi hanmo dimessa con diagnosi di risentimento appendicolare e mi hanno dato augmentin da prendere per 5 giorni. siccome il dolore non passava mi sono ripresentata in ps dove mi hanno ripetuto l ecografia da cui risultavano ancora i linfonodi mentre i globuli bianchi erano rientrati e le piastrine 430. ho fatto anche una ecografia ginecologica in quanto mi trovavo alla fine del ciclo e non é risultato nulla solo una forte dismenorrea. mi hanno ricoverata per tenermi in osservazione e dopo 3 giorni di digiuno e antibiotico la sintomatologia era passata e mi hanno dimesso con diagnosi di adenomesenterite. nei giorni seguenti il dolore si é ripresentato e ho ripetuto emocromo risultato tutto nella norma ved pcr negativa calcprotectina fecale negativa esame delle feci negativo ed esami per la celiachia negativi. il chirurgo in ospedale mi ha rivisitata e ha detto che potrebbe essere colon irritabile e mi ha dato somacol da prendere 3 volte al giorno. ho rifatto l ecografia dove i linfonodi erano spariti ma era presente una cisti follicolare di 3 cm e piccola falda nel douglas, mi trovavo in periodo ovulatorio. mi consigliate di fare nuovamente una visita da un chirurgo per escludere che si tratti di una appendicite cronica? o potrebbe essere un problema ginecologico visto che il dolore diventa piu acuto in corrispondenza di ovulazione e ciclo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il colon irritabile e la patologia ginecologica potrebbero giustificare parte dei sintomi anche se una malattia infiammatoria intestinale non e' del tutto da escludere. Io farei una visita gastroenterologica. Prego.
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille per il consiglio! per malattia infiammatoria intestinale intende morbo di chron o colite ulcerosa?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
[#4] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille.. prenoteró subito una visita gastroenterologica
[#5] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
buongiorno.. stamattina ho eseguito per sicurezza un emocromo in cui ves pcr negativi e tutti gli altri parametri nella norma tranne le piastrine 480. anche nei precendenti esami il valore oscillava tra 420-470 e anche un anno fa il valore era di 404. soffro di una dermatite seborroica non curata con cortisoni, il livello di piastrine elevato puo essere causato da questa dermatite o da un altro processo infiammatorio a carico dell intestino o dell appendice anche se ves e pcr sono negative e i globuli bianchi sono inferiori di 10.000?
[#6] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No,non penso.