Utente 331XXX
Buongiorno gentilissimi,
vorrei porre una domanda che è non un problema bensì una semplice curiosità. Ho anche cercato tra i vostri articoli in merito, ma non trovando nulla pongo a voi questa semplice domanda: quale è la crescita media del pene dallo stato flaccido a quello eretto? Io ho un pene di 6-7 cm a riposo che diventa all'incirca 12,5-13 cm, non un granchè ma nella media,quindi con un incremento di 6-7 cm....è la stessa proporzione per un soggetto con pene di 10 cm a riposo? o è tutto molto soggettivo? vi ringrazio e vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
pene aasolutamente in linea con l' italica media.
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
intanto grazie per la conferma. Ma volevo cortesemente sapere cosa la letteratura medica riporta in relazione all'incremento da flaccido a eretto: è vero che mentre io ho un incremento di 6-7 cm, chi allo stato flaccido ha misure più importanti,ma anche solo di qualche cm, in proporzione cresce meno? o dipende dalla estensibilità soggettiva di ogni individuo? grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Veramente l' andrologia è pragmatica: si studiano le sole dimensioni da eretto.
[#4] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
capisco,ma potrei sapere se l'estensibilità è soggettiva e le quote minime e massime ? capisco non sia questione di vita o di morte, ma è una curiosità che vorrei soddisfare, e solo professionisti preparati e seri come voi possono rispondere.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Esistono due forme di dismorfofobia: una meno grave (il pene appare piccolo da floscio ma normale da eretto) ed una più grave (il pene appare piccolo da eretto e da floscio). Tenga presente che questo sito dice nelle linee guida che non si risponde a curiosità, ma solo a patologie.
[#6] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Ha ragione Dottore,le linee guida di questo sito non prevedono risposte a curiosità, e me ne scuso. solamente se può, quindi, indicarmi dove possa trovare tali informazioni, in merito all'articolo di un suo collega di Medicitalia, intitolato " le pene del pene" di cui incollo uno stralcio. "Quando è flaccido il pene si diceva, in un non lontano passato su numerosi testi di anatomia, che misurava mediamente in lunghezza dai 6 ai 10 centimetri. In erezione poi queste misure aumentavano di 2-5 centimetri.

Tali misure oggi sappiamo che variano ancora con i diversi “livelli e gradi” di erezione che sono di volta in volta differenti, così anche lo stato di flaccidità può essere maggiore o minore a secondo di vari fattori: ansia, stress, temperatura dell’ambiente od altro"
Quindi i 2-5 cm di incremento in fase erettiva sono in effetti aumentati?
Cordialmente.