Utente 333XXX
Salve, sono un ragazzo di 17 anno, e per quanto visto su internet e molto probabile che io abbia i granuli di fordyce.
Fino a 2 anni fa ne avevo pochissimi alla base del pene, poi con il tempo sono apparsi dappertutto(sul pene). perfino sulla testa.
Ancora non sono andato dal medico, perché mi imbarazza troppo visto che io minorenne lo deve sapere anche mia madre.
Ci sono un po di domande che vorrei fare a chi se ne intende;
1.Per quanto ho letto su internet e difficile togliere questi granuli, almeno che non si usi il laser, ma anche se fosse il risultato non è sicuro. ma se potessi farlo ci pptrebbero essere dei risultati negativi?
2. visto che sono vergine, questi granuli nel 'sesso' possono creare problemi? cioè è pericoloso farlo se c'è gli ho?
3. e possibile che continuino ad 'avanzare' e crescere ancora?
4 non c'è un rimedio "naturale" tipo medicinali o roba varia con quale si potrebbero togloere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le ghiandole del grasso sottocutaneo e dei peli dell' apparato genitale maschile sono sensibili al testosterone, che a lei sta fisiologicamente aumentando, pertanto anche esse (le ghiandole) aumentano. Per scrupolo le faccia vedere al collega medico di base, che non mi sia sbagliato nella diagnosi. A sviluppo ultimato verso i 20 anni senta un bravo collega di medicina estetica su cosa si può fare. Atuualmente non faccia nulla.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Come devo fare per diminuire il testosterone?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Se questo è uno scherzo lo dica subito. Se non lo è: lasci perdere.