Utente 727XXX
Salve a tutti,leggo con molto interesse gli interventi fatti da voi dottori e posso dire che realmente i vostri consulti sono un'ottima cosa.
Adesso vengo al mio problema. Ho 35 anni, da qlc anno ho scoperto di essere diabetico che tengo sotto controllo con pastiglie di Solosa da 2 mg. Tengo sotto ontrollo è un'eufemismo in quanto a volte a digiuno la glicemia supera i 290 toccando tetti da 350-370.
circa 3 mesi fa ho iniziato ad avere dei fastiti al glande che il mio dottore ha diagnosticato come candida.
dopo una cura di circa 15 gg tutto sembrava risolto, invece durante i rapporti notavo che la pelle del pene non scendeva, dopo qlc giorno il glande era di nuovo ricoperto da una patina bianca che per farla venire via bisognava strofinare energicamente.
dopo pochissimi giorni ho notato che la pelle non scendeva più e il glande rimaneva quasi completamente coperto.
più provavo a farlo scendere piano piano è più mi si formavano dei piccoli tagli. ne ho parlato al mio dottore e mi ha dato una cura di Fugicort pomata e Lamisil.
devo dire che va molto meglio, adesso scopro la pelle ma ho notato che proptio sotto la pelle di è formato, proprio sul punto di una piega, una spedie di foruncolo con tanti puntini che cambia da bianco a rosa.
Sono andato in ospedale per visita urologica e mi hanno detto che presumibilmente potrebbe trattarsi di semplice verruca o condiloma.
il mio dubbio è: Dopo i problemi che ho avuto, potrebbe trattarsi effettivamente di condiloma? anche perchè ne io ne mia moglie (e di questo ne sono sicuro) abbiamo avuto rapporti extra.
il diabete quanto può incidere sulle patologie virologiche?
grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il miglior consiglio è quello di recarsi dal Venereologo per la diagnosi di certezza e la terapia del caso: consideri che il diabete non incide sulle malattie virali quali quella in oggetto.

cari saluti

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente letta la sua storia le consiglio anche di rideterminarsi con chi la sta seguendo per il diabete poichè i valori che riporta devono essere assolutamente corretti.
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 727XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mi Dottori,
ringraziando per le risposte ricevute, proprio stamattina sono stato dal mio dottore che mi ha consigliato il day hospital presso un centro diabetologico dicendo che la massima urgenza è quella di riportare la glicemia a livelli normali. Finito col day hospital passerò alla visita da un vireologo. Speriamo vada tutto bene.
Mi permetto di approfittare ancora una volta della vostra gentilezza ponendo un'altra domanda.
Sto notando che quello che credo sia condiloma o verruca si sta un po ridimensionando. é possibile che regredisca da sola senza nessuna cura?
grazie.
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, può succedere che le manifestazioni virali possano regredire in modo spontaneo, però va precisato che nel suo caso ancora non c'è una diagnosi e pertanto stiamo parlando senza sapere di cosa si tratti.
Cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Tutto è possibile ma non confidi nell'autoregressione dei condilomi: si curi per bene e cerchi di farsi approcciare la paltologia virale il prima possibile.

cari saluti