Utente 140XXX
Buongiorno assumo paroxetina 10 mg da circa un mese, ora devo aumentare il dosaggio a 15 mg, per problemi di ansia e fibromialgia. Come eff coll della terapia ho un aumento dell'ansia, considerata normale dallo psichiatra per la quale assumo lexotan.Ho da una vita una aritmia benigna, con varie extrasistoli, di base ansiosa e a volte tachicardia ( ho fatto controlli ecg e anche eco tutto ok), mi chiedo se la paroxetina può dare problemi a livello del cuore, oppure se questo aumento delle sensazioni di accelerazioni del battito ( che ho soprattutto a riposo..e se sto li a pensarci), sono appunto legate all'ansia.Ho molta paura del farmaco, nonostante le continue rassicurazioni dello psichiatra.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei non ha solo paura del farmaco, ha un'ansia patologica che a quanto pare neanche lo psichiatra riesce a controllare. Noi cardiologi non possiamo esserle di alcun aiuto. Faccia la terapia che le è stata prescritta perchè è ben più importante delle aritmie benigne delle quali soffre.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
ha proprio ragione, inoltre oggi con l'aumento del dosaggio ho avuto tachicardia e fiatone...e il mio pensiero catastrofico non va all'ansia, ma a problemi di cuore....Spero che con il proseguire della terapia piano piano questa cosa passi, perchè non è per nulla piacevole..
Grazie mille