Utente 141XXX
Salve, sono una ragazza di vent'anni e sono ferma da quattro mesi per un dolore al ginocchio nato da una sublussazione della rotula.
Ho fatto la risonanza e non ha evidenziato danni ai legamenti, solo una possibile plica sinoviale mediopatellare.
Recentemente ho fatto un rx assiale in quanto il mio ortopedico mi ha detto che se dovrò fare l'intervento (possibile visto il dolore continuo) sarà utile.
l'esito è stato "minimo tilt rotuleo esterno bilaterale". Ora vorrei sapere cosa sarebbe e come si procede di solito con il trattamento per questa sindrome.
I sintomi dolorosi sono presenti soprattutto quando sto a lungo seduta, quando guido dopo poco sento dolore (essendo il sx usato molto per la frizione).
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
12% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
dire lieve tilt rotuleo non vuol dire niente di per sé. Dice solo che la rotula lavora un po' più inclinata del normale. Ma non necessariamente quella è la causa di un dolore. Una visita dallo specialista del ginocchio può chiarire i dubbi e, se necessario, richiedere degli esami specifici come un TC con metodo lionese e calcolo TA-GT.
Cordiali saluti.