Utente 304XXX
Buonasera, volevo un parere da un esperto in andrologia...
Può un infiammazione della prostata, portare ad un alterazione della morfologia degli spermatozoi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

non è da escludere.

Se desidera comunque avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna eventuali alterazioni del liquido seminale, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Le riporto di seguito i valori dello spermiogramma:
Giorni di astinenza: 5
Ph: 7,8
Volume (ml): 5,2
Aspetto: giallastro
Viscosità: aumentata (+--)
Fluidificazione: ritardata
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI
34,4 milioni/ml
178,9 milioni/eiaculato
MOTILITA'
(PR) Progressivi rapidi e lenti: 60%
(NP) Non progressivi: 1%
Immobili: 39%
MORFOLOGIA
Spermatozoi normali: 4%
Spermatozoi anormali: 96%
MAR TEST
4%
CELLULE NON SPERMATICHE
Cellule germinali: 4,7 milioni/ml
Leucociti: assenti
Cellule di sfaldamento: assenti
Eritrociti: assenti
Cristalli: assenti
Batteri: assenti
Corpuscoli prostatici: assenti
Altre cellule: assenti

NOTE: Viscosità iniziale risolta a 120 minuti dalla raccolta. Gli spermatozoi posotivi al MAR TEST (4%) presentano anticorpi anti-spermatozoo localizzati a livello della coda.

Secondo lei, con questo spermiogramma, riuscirò ad avere una gravidanza in modo naturale, o dovrò ricorrere ad un'inseminazione artificiale?

Cordialmente, la saluto.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se esame fatto secondo OMS o WHO 2010 lei non ha problemi di morfologia; risenta ora il suo andrologo di riferimento ed il ginecologo della sua compagna per le altre questioni che qui lei pone.

Solo loro le potranno dare una risposta corretta e precisa.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Si, l'esame è fatto secondo WHO 2010.
L'andrologo mi ha fatto un'ecografia in cui ha notato un'infiammazione della prostata e mi ha prescritto i seguenti medicinali:
LEVOXACIN 500mg - 1 pastiglia al giorno per 10 giorni
PROSTAPLANT - 1 pastiglia al mattino e 1 la sera per 10 giorni
WOBENZYM - 1 pastiglia al mattina e 1 nel pomeriggio per 30 giorni.

Ritiene sia una cura adeguata per la cura dell'infiammazione della prostata?

Nell'eventualità che decidessi di farmi vistare da lei, ci sarebbe la possibilità? Risiedo in provincia di Pistoia, quindi non sarei nemmeno distante.

Cordialmente, la saluto.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

è stata fatta anche una spermiocoltura?

Per l'ultima questione sollevata infine questa non è la sede per una informazione così particolare e non di interesse generale comunque in altre sezioni del nostro sito può trovare una risposta alla sua domanda.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
No, non è stata fatta una spermiocoltura.
Pensa sia il caso di farla?

Cordialmente. la saluto
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In alcuni casi può essere un'indagine illuminante.

Ancora cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, mi scusi se inisito, ma dai valori riportati sullo spermiogramma, mi sembra di capire che sono al limite della fertilità. E' così oppure mi sto sbagliando?

Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si sta sbagliando; se usati i parametri indicati dall'OMS nel 2010 non c'è nulla di allarmante.

Ancora cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la celere risposta ed esaustiva risposta. Sempre molto gentile.

Cordiali saluti.
[#11] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore, volevo sapere un'informazione. Dopo quanto tempo, da quando ho finito la cura, pensa che possa ripetere lo spermiogramma per vedere se la situazione è migliorata?
Quali altri esami, eventualemente mi consiglierebbe di fare?

Cordiali saluti.
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente l'esame viene ripetuto dopo 75-90 giorni da quando "ha finito la cura", soprattutto se ha preso un antibiotico.

Potrebbe forse essere utile anche un test di capacitazione, senta sempre il suo andrologo

Un cordiale saluto.
[#13] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Si, ho preso un antibiotico. L'andrologo mi ha detto che l'avrei dovuto fare dopo 45 giorni, ma in effetti a me sembravano pochi.
Secondo lei, è possibile fare i seguenti esami (spermiogramma + spermiocoltura + test di capacitazione) in una volta sola?

Cordiali Saluti.
[#14] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Mi scusi l'insistenza, ma volevo sapere un'altra cosa: la voce riportat nello spermiogramma "Gli spermatozoi posotivi al MAR TEST (4%) presentano anticorpi anti-spermatozoo localizzati a livello della coda", cosa significa? E' preoccupante?

Cordiali Saluti.
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

certo che è possibile "fare i seguenti esami (spermiogramma + spermiocoltura + test di capacitazione) in una volta sola"; per quanto riguarda invece il Mar-Test il 4% di anticorpi antispermatozoi, localizzati a livello della coda, significa che il test è negativo, cioè che va bene, e non viene quindi fornita alcuna indicazione clinica negativa o utile a capire eventuali problemi a livello del suo liquido seminale.

Cordiali saluti.

[#16] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Mi consiglia di farli in un laboratorio analisi normali, o in un centro per l'infertilità?

Cordiali Saluti
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sempre meglio farli in laboratorio dedicato eventualmente indicato dal suo andrologo di riferimento.

[#18] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore, mi scusi se la disturbo nuovamente, ma volevo un ulteriore informazione.... Sulla base dello spermiogramma che è riportato precedentemente, mi devo ritenere un individuo con una fertlità pari al 5%?
Le chiedo questo perchè leggendo lo spermiogramma con i miei valori, sono arrivato a questa deduzione.

Cordiali Saluti.
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Deduzione errata, risenta ora in diretta sempre il suo andrologo.
[#20] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, mi scusi per l'insistenza, ma ho veramente le idee confuse, e domande a cui nessuno sa rispondere...
Lei ritiene che solo il 4% di forme normali, non sia un dato allarmante, in quante il numero totale degli spermatozoi è abbastanza alto?

CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI
34,4 milioni/ml
178,9 milioni/eiaculato

Cordaili saluti
[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le ripeto, se esame è stato fatto secondo OMS o WHO 2010, lei non ha alcun problema di morfologia; risenta ora il suo andrologo di riferimento che si spera abbia chiare conoscenze in patologia della riproduzione umana.

Cordiali saluti.
[#22] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore, mi è venuto un dubbio.
Secondo lei, aver assunto antibiotici per curare un'influenza (Antibiotico AUGMENTIN e HOMER) può aver causato l'alterazione della morofologia degli spermatozoi?

Cordiali Saluti.
[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Una qualsiasi antibioticoterapia può alterare i parametri del liquido seminale, morfologia compresa, infatti generalmente, quando si fanno queste terapie, si rinvia l'esecuzione dell'esame.

Cordiali saluti
[#24] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera dottori, dopo circa 5 mesi dall'ultimo spermiogramma, ne ho effettuato un altro per verificare se la cura che avevo fatto in precedenza avesse portato qualche risultato migliore. A me non sembra ma lascio la risposta a voi esperti. I valori riportati sono i seguenti:

Giorni di astinenza: 4
Ph: 8,2
Volume (ml): 3,1
Aspetto: normale
Viscosità: aumentata (+++)
Fluidificazione: ritardata
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI
93,0 milioni/ml
288,3 milioni/eiaculato
MOTILITA'
(PR) Progressivi rapidi e lenti: 58%
(NP) Non progressivi: 4%
Immobili: 38%
MORFOLOGIA
Spermatozoi normali: 5%
Spermatozoi anormali: 95%
MAR TEST
30%
CELLULE NON SPERMATICHE
Cellule germinali: assenti
Leucociti: assenti
Cellule di sfaldamento: assenti
Eritrociti: assenti
Cristalli: assenti
Batteri: assenti
Corpuscoli prostatici: assenti
Altre cellule: assenti

NOTE: Permane viscosità aumentata (+++) a 120 minuti dalla raccolta del campione. Gli spermatozoi positivi al MAR TEST (30%) presentano anticorpi anti-spermatozoo localizzati a livello del collo e della coda. Si segnala la presenza di corpi amilacei.

Con il MAR TEST così elevato dovrò ricorrere alla ICSI oppure una semplice IUI può bastare?

Adesso mi chiedevo: com'è possibile che dall'altro spermiogramma il MAR TEST sia passato da un 4% del precedente a questo attuale 30%? Inoltre c'è una cura per gli anticorpi anti-spermatozoo?

Cordialmente, la saluto.
[#25] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sui dati di laboratorio così modificati solo al suo andrologo e alla biologa a cui lui fa riferimento deve chiedere un parere mirato.

Sulla tecnica di procreazione medicalmente assistita da utilizzare il parere parte sempre da una indicazione combinata andrologo-ginecologo.

Infine, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati e visibili agli indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1026-inseminazione-intrauterina.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.
[#26] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, volevo chiedere una parere agli esperti in andrologia.
A distanza di circa 20 giorni l'uno dall'altro ho efeftuato due spermiogrammi. Il primo è stato effettuato in un laboratorio analisi il secondo in un centro per infertilità.

Il PRIMO spermiogramma riporta:
Viscosità: aumentata (+++)
Fluidificazione: ritardata
MAR TEST 30%
MORFOLOGIA
Spermatozoi normali: 5%
Spermatozoi anormali: 95%

Il SECONDO Spermiogramma riporta:
Viscosità: normale
Fluidificazione: normale
MAR TEST 4%
MORFOLOGIA
Spermatozoi normali: 18%
Spermatozoi anormali: 82%.

Mi domandavo: com'è possibile questi valori così diversi nell'arco di 20 giorni?
Quale devo prendere per attendibile?
[#27] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

la variabilità biologica di un liquido seminale è una cosa complessa, legata a mille fattori; uno di questi fattori è proprio la struttura che ha esaminato i due campioni di liquido seminale.

A questo punto solo il suo andrologo, che sicuramente conoscerà la serietà dei due laboratori utilizzati, le potrà dare la risposta finale e corretta.

Ancora un cordiale saluto.