Utente 337XXX
salve,ho scelto la sezione andrologia per il seguente motivo:dai 18 ai 20 anni ho stupidamente usato con molta frequenza un integratore naturale per le erezioni commercializzato on-line che ho scoperto poi essere un falso cinese.nel periodo di assunzione si notavano effetti da viagra,a 20 anni poi l ho messo via anche perche spesso mi dava effetti del tipo :pressione minima bassa,debolezza,qualche capogiro,qualche acufene. detto questo, il mio problema oggi è che accuso sempre un senso di confusione,stordimento,stanchezza mentale,ogni tanto qualche acufene.la cosa piu invalidante è che facendo palestra,pesi o corsa,o anche salendo a piedi 4-5 piani di scale mi viene un senso di sonnolenza e mi viene da sbadigliare di continuo,fino a che devo fermarmi per evitare un senso di mancamento. ho fatto una visita cardiologica,anche sotto sforzo, ed è risultato tutto nella norma,ho fatto analisi del sangue e sono perfette,ho una pressione sanguigna orientativamente di 120-70,ho fatto una radiografia cervicale e non ho particolari problemi anche se delle volte ho qualche dolore cervicale.ora ho fatto una visita otorinolaringoiatrica e mi hanno trovato una ipertrofia dei turbinati medi anche se io non respiro con la bocca e non russo,e il dottore mi ha detto che potrebbe anche essere questa la causa dei miei disturbi. mi chiedevo è corretta un'affermazione del genere? ed inoltre..mi ha potuto causare problemi l assunzione di quelle sostanze del tipo viagra?che problemi ha potuto portarmi? che analisi dovrei fare? puo essere che abbia portato problemi vascolari? come posso controllare ? attraverso quali esami specifici ? ...spero di essere stato quanto piu chiaro possibile e spero di avere una risposta dato che queste sensazioni sono invalidanti. grazie a presto =)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

qualsiasi cosa fosse contenuta nelle compresse assunte non potrebbe averle determinato un insieme di sintomi così "variegata" come la sua.
Forse una chiaccherata con uno psicologo potrebbe essere utile a "sistematizzare" l'ansia
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
proverò anche questa strada.la ringrazio per il consulto,gentilissimo =)