Utente 531XXX
gentili medici, ho 24 anni e continuo ad avere problemi di acne e pelle molto oleosa. In passato ho provato molte terapie, ma nessuna ha dato risultati soddisfacenti a parte l'ultima che ho provato, cioè la crema (preparazione galenica) emulsione olio in acqua con spironolattone al 5%, che ha dato risultati veramente incredibili. purtroppo la mia pelle deve avere avuto una sensibilizzazione alla crema, tanto che quando provo a riapplicarla mi ritrovo a macchie rosse. Di conseguenza sono alla ricerca di una nuova soluzione per il problema. Mi chiedevo quindi se esistessero altre alternative alla crema che ho usato, magari con un principio attivo con la stessa funzione.. ho sentito parlare della soluzione idro alcolica a base di ciproterone acetato all'1 %, ma non so se potrebbe essere indicata anche per la pelle del viso in questa formulazione.
attendo un riscontro
cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le PZ
Visto che si può fare tanto in galenico, perché non provare, d'accordo con il farmacista a modificare eccipienti e concentrazione (al 5% può dare irritazione...e puzza!).
Sul ciproterone acetato e' possibile, anche se non tutti sono d'Accordo sulla efficacia quando applicata come topico.
Io sostengo che funzioni, e al cuoio capelluto si dà regolarmente.
Deve ragionarci bene con il suo dermatologo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 531XXX

Iscritto dal 2008
gentile dottore, le rispondo dopo aver provato ad applicare, come da lei consigliato, la crema con eccipienti diversi e concentrazione al 2 %. Purtroppo dopo una sola applicazione ho avuto la stessa reazione allergia. Cosa mi consiglia quindi di fare? a che specialista che si intenda di queste creme antiandrogene è giusto rivolgersi? i comuni dermatologi sanno spesso consigliare solo le classiche terapie, che tra l'altro con me non funzionano.
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Perché allora non cambiare da crema a lozione ed eventualmente sostituire lo spironolattone, magari in un secondo tempo, con il canreonato di potassio?
La lozione ha certo eccipienti diversi per la diversa forma farmaceutica.
Deve comunque rivogersi ad un dermatologo che sia esperto in galenici.
cordialità