Utente 287XXX
Gentilissimi, circa due mesi fa fui colpito da un pneumotorace spontaneo curato in ospedale con drenaggio toracico e copertura antibiotica, la quale mi ha portato non pochi problemi. Appena mi vennero somministrati (per via endovenosa) questi antibiotici cominciai ad avvertire una serie di disturbi. Questi disturbi si manifestano principalmente con un tremore dei muscoli che si manifesta solo al movimento, ad esempio se muovo il braccio, se da disteso mi sollevo il busto facendo leva sugli addominali, se muovo piedi o mani. Ho dei dolori sparsi che sembrano situarsi sempre in prossimità dei tendini e visto che tra gli antibiotici c'era anche ciproxin ho pensato che siano tendiniti (effetto collaterale del ciprofloxacina), in più ho notato che rispetto a prima mi vengono più facilmente formicolii in base alla postura; ad esempio, se sto a gambe accavallate ora mi viene formicolio, prima della terapia no (il formicolio cessa appena ripongo le gambe). Il tutto è accompagnato da una spossatezza che fino ad un mese e mezzo fa era molto più forte, ora invece da questo punto di vista sto quasi bene.
Per sicurezza ho fatto una visita neurologica in modo da escludere sintomi da malattie degenerative, ma fortunatamente il neurologo confermó che sto benissimo da questo punto di vista e che quindi è tutto causa della terapia antibiotica. Secondo voi l'assunzione di acido alfa-lipoico e magnesio marino può aiutare a eliminare questi disturbi? Tempo fa il mio medico di base mi consigliò l'integratore della pharmasuisse Superala per i nervi, ma non presi in considerazione l'idea perché ritenni più opportuno prendere il Fortend per il risanamento dei tendini che mi prescrisse sempre il medico di base. Secondo voi acido alfa-lipoico e magnesio marino insieme possono aiutarmi a combattere questi effetti collaterali? Ho letto che il magnesio marino ma specialmente l'acido alfa-lipoico sono utilissimi per il sistema nervoso, credete che potrei trarree giovamento da questa terapia combinata? Ovviamente non chiedo prescrizione ma solo parere vostro e delucidazione. Domani farò visita ortopedica (visto che quella neurologica è stata negativa) e ne parlerò di ciò sia con l'ortopedico che con il medico di base.

Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
certamente con l'acido lipoico troverà beneficio, va benissimo continuare anche con il magnesio
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
Dopo la visita ortopedica negativa (anche lui mi ha consigliato acido alfa-lipoico) per sicurezza ho rifatto visita neurologica da una neurologa esperta. Ella mi ha detto controllato dalla testa ai piedi ed ha concluso che non ha riscontrato particolari problemi ma ha notato che agli arti inferiori e superiori di sx ho dei riflessi minori rispetto a dx. Ma lei dice in maniera sfumata vi è questa differenza, infatti scrive nel referto "non chiari segni di lato dubbio per ipertono prevalentemente plastico arto inferiori e superiori di sx". E quei miei tremori ai muscoli ha detto che sono causati perchè ho rigidità muscolari diffuse.
Questo il referto
EON: non chiari segni di lato dubbio per ipertono prevalentemente plastico arto inferiori e superiori di sinistra. Sensibilità apparentemente conservata *....*.
Deambulazione buona e andamento anche da punte *...*.
Conclusioni: escludere patologie neuromuscolari e infiammatorie.
Elettromiografia arti inferiori e superiori. Enzimi muscolari calcio, PTH, assetto autoimmune, vitamina D. RMN midollo spinale + encefalo + visita reumatologica.

Lei dice che vuole farmi fare tutti gli esami solo perché è precisa e non per sospetti. Ma a me questa cosa mi ha preoccupato. Secondo lei se ci fosse stato qualcosa di serio alla base se ne sarebbero accorti? Conti che nella mia città è una neurologa molto buona e fa parte del centro di sclerosi multipla di un ospedale a me vicino. Inoltre penso, se veramente avessi qualcosa di serio mica starei così bene no? Non ho stanchezza più (e secondo me in passato era l'ansia che la scatenava), non ho mai avuto intorpidimenti, solo formicolii che dipendono dalla postura che assumo (ad esempio se stai disteso sul divano e mantieni sollevato il collo con il braccio appoggiato col gomito sul divano). Che poi sono formicolii molto leggeri.