Utente 302XXX
Salve.

Da circa due mesi sono 'raffreddato'.
A volte si manifesta aggressivamente, come un raffreddore vero e proprio (non so come spiegare), altre volte meno aggressivamente, ma non c'è giorno che io non debba soffiare il naso o starnutire.

Il mio medico, 'supponendo' trattarsi di un'allergia, mi ha prescritto Formistin, una compressa al giorno, prima di andare a dormire, ma non ho notato alcun cambiamento.

Cosa potrebbe essere?
Come devo muovermi per cercare di risolvere il problema?

Vi ringrazio anticipatamente e Vi auguro una buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi La Rosa
20% attività
0% attualità
0% socialità
BORGOMANERO (NO)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Buongiorno,
prenoti una visita allergologica in quanto solo dopo aver eseguito visita e diagnostica con i test allergologici previsti si può escludere una rinite allergica. E' possibile infatti che non sia responsivo alla cetirizina come antistaminico o che questa terapia non sia sufficiente per controllare i suoi sintomi. Se l'iter diagnostico non evidenziasse una causa allergica del problema sarà lo stesso allergologo a suggerire eventuali ulteriori accertamenti per la diagnosi differenziale
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2015
Salve.

La ringrazio per aver risposto.
Sembro essere guarito.
Nonostante io abbia smesso di assumere quel farmaco datomi tanto per, il tutto sembra essere scomparso.

Ma alla prossima manifestazione di un 'raffreddore' così duraturo, andrò immediatamente dall'allergologo.

Grazie ancora!