Utente 794XXX
Ho 25 anni e sono affetto da diabete mellito da giovanissima età. La mia terapia attuale consiste in un dosaggio medio di circa 14-16 età di Lantus alla sera, 6-8 unità di Humalog prima di cena e 12-14 unità di Actrapid prima di pranzo. Ho ora dei problemi per quanto riguarda il mattino. Ho da due settimana iniziato un lavoro in fabbrica elettromeccanica (non pesante fisicamente). Ho iniziato iniettandomi 6 unità (di bsae) di Humalog alle 6:40, facendo colazione con una tazza di latte con orzo, quattro fette biscottate leggermente spalmate di marmellata ed una tazzina di caffè. Fin qui tutto bene. Per problemi di digestione ho dovuto sostituire il latte con il tè ed ho cominciato a trovarmi con glicemia sui 200-230 attorno alle 8:00 e, senza supplementi d'insulina, ipoglicemia attorno ai 60 alle 8:40. Ho quindi provato ad abbassare la quantità di Humalog e poi a mangiare un paio di fette biscottate in più ed ora mi ritrovo con glicemie >250 attorno alle 8:00 e quasi sempre ipoglicemia attorno alle 8:40-9:00. In più faccio lo spuntino del mattino alle 9:20 con i colleghi (ed ho fame) e mangiando anche un panino senza iniettare insulina mi ritrovo alle 12:00 con glicemie normali od anche basse. Devo evitare assolutamente queste ipoglicemie (stamattina sono arrivato a 37!!!)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Penso sia nel suo interesse farsi seguire presso un Centro di Diabetologia della sua città. Spesso risulta difficile puntualizzare la terapia ipoglicemizzante dei pazienti de visu figuriamoci per via telematica. Cordialità. MG