Utente 489XXX
Gentili dottori,
vi scrivo perchè ho avuto un rapporto orale attivo con un nuovo partner ed al termine di questo ci siamo accorti di una piccola macchia in rilievo posta sul pene.
Il giorno seguente è comparsa una piccola bolla bianca indolore all'interno del mio labbro, dolori alla gola che ho associato ad un linfonodo, un dolore addominale localizzato (dolore simile ad una "botta", e sul pube. Gola calda. Ieri la bolla è praticamente scomparsa (cioè il giorno seguente alla comparsa dei sintomi). Ho però una continua sensazione di occlusione "tra naso e gola" che però non sembra essere catarro.

Due giorni fa ho anche iniziato un ciclo di antibiotici per la cura della cistite:levoxacin 500mg.

Cosa può essere? Cosa devo fare? Sono preoccupatissima, può essere qualcosa di serio e pericoloso?

Vi ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

premesso che pochissime ore non sono sufficienti per avere manifestazioni da contagio MST, le indico la via migliore che è quelle Venereologica (con l'esperto di cute e mucose genitali) per effettuare la visita e gli esami del caso, per la sua serenità e salute.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio molto.
Un cèera stato un precedende rapporto meno di un mese fa.
Un dubbio. Mi sono stati riscontrati dei condilomi vaginali, è possibile che io abbia portato le verruche anche in gola?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' possibile, ma serve la visita venerlogica per dichiararlo.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2007
Di nuovo grazie, volevo prima fare una visita anche dall'otorino, faccio bene o la ritiene una perdita di tempo?