Utente 266XXX
Salve dottori,
vorrei alcuni chiarimenti. Mio padre, 79 anni che ha avuto un infarto del miocardio nel maggio 2012 per un anno intero prese cardioaspirina più plavix e dopo solo cardioaspirina. Siccome lui è anche sotto controllo per la carotide che ha operato nel febbraio scorso ha dovuto riprendere per due mesi cardioaspirina e plavix. Dopo un mese dall'intervento alla visita di controllo dal chirurgo vascolare gli fu detto di continuare un altro mese con i due farmici e poi di prendere solo il plavix sospendendo la cardioaspirina. Oggi è andato a fare la visita annuale cardiologica e il cardiologo gli ha detto che preferisce che sospenda il plavix e che prendi invece la cardioaspirina.
Tengo a precisare che sia la visita di controllo post operazione alla carotide che quella di oggi cardiologica sono ok. Cosa non capisco è come mai il chirurgo vascolare insista sul plavix e il cardiologo sulla cardioaspirina. Che differenza c'è tra i due? Così non sappiamo a chi dare retta e ci preoccupiamo anche.
Un ultima domanda. Subito dopo le dimissioni dal ricovero di mio padre per l'infarto gli furono prescritte delle compresse "Carvasin" da 5mg da prendere in caso di dolore al petto ma, alle successive visite cardiologiche non sono più state menzionate. E' meglio tenerle sempre a portata di mano? Anche se il medico non dici mai nulla? Grazie per l'aiuto che potrete darmi.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Il Plavix e l'aspirina sono farmaci antiaggreganti che agiscono sulle piastrine riducendo la loro tendenza ad aggregarsi e a formare coaguli. Tra i due non c'e' nessuna differenza se non che il Plavix ha un' azione più intensa.
Ora se il Cardiologo ha raccomandato l'aspirina significa che lo ha fatto conoscendo la situazione coronarica di suo padre ed ha ritenuto che la sola aspirina sia sufficiente a garantire una buona prevenzione secondaria.
Tenga conto che il Plavix per averlo è necessario rientrare in certe condizioni cliniche , senza le quali lo deve pagare.
Ritengo che quindi possa seguire il consiglio del cardiologo tenendo conto che l'aspirina ha un effetto " protettivo " anche sulle carotidi.
Inoltre consideri che a maggio potenza corrisponde anche maggior rischio di effetti collaterali.
Il carvasin è un farmaco che un paziente cardiopatico ischemico dovrebbe sempre avere con se perché deve essere usato come primo rimedio in corso di crisi anginosa.
Si ricordi che il farmaco va assunto "da sdraiati" e non in piedi perché può' abbassare di molto la pressione arteriosa creando i presupposti per uno svenimento
coridiali saluti
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per i chiarimenti, molto gentile.
Saluti.