Utente 349XXX
Da qualche mese "mi sembra che mi venga troppo facilmente il fiatone". Sono mooolto e sempre ansiosissima di tutto, mi sveglio è già comincia il cuore a 1000 per l'inizio della giornata...sono in menopausa da 2 anni e seguo una terapia ormonale sostitutiva. non ho mai avuto problemi particolari o gravi di salute. Ho fatto un eco cardio 2 anni fa per controllo visto che mia madre ha una cardiopatia dilatativa idiopatica con moderata disfunzione Vsn stabile. l'esame ha rilevato questo: "normali dimens atrio sn., radice aorta lievemente sclerotica, non dilatata. Valvola aorta normale apertura. ventricolo sn normali dimensioni. normle cinetica parietale. normali camere destre TAPSE 3,1 cm. Al doppler, minima insufficienza mitralica emodinamicamente non rilevante. non valvolupatie di rilievo." Ora sono a chiedere se è il caso che io a distanza di 2 anni debba rifare questo esame, visto la continua sensazione di affanno, anche a riposo, ma solo se non sono impegnata su cose che mi distraggono. Mentre lavoro in ufficio la sensazione è mooolto attenuata. Peggiora a stomaco molto pieno: forse perchè soffro di reflusso? Si deve sempre dare la colpa all'ansia? Quando dormo, e dormo abbastanza facilmente, non provo questa sensazione. Ormai la mia testa mi dice sempre che sono cardiopatica e che sono anche grave...questa cosa aumenta l'ansia e l'ansia aumenta la sensazione di cuore che batte a 1000...Cosa mi consigliate di fare? Grazie mille per l'attenzione. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo proprio che sia l'ansia a giocarle brutti scherzi. Tuttavia per tranquillità può ripetere un eco, che se negativo permetterà di escludere che i suoi disturbi dipendano dal cuore.
Saluti