Utente 339XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 22 che deve sottoporsi a delle cure dal dentista per rimuovere delle carie e ricostruire alcuni denti (causa bruxismo). Il dentista mi ha detto che userà un'anestetico locale chiamato mepivacaina e devo ammettere di essere molto preoccupata per una mia possibile reazione allergica all'anestesia. Da bambina ho avuto una reazione molto brutta alle cefalosporine e posso assumere con tranquillità solo macroidi, avevo anche dermatiti da contatto ora scomparse completamente e qualche volta ho avuto reazioni di orticaria dopo l'uso di creme (tipo quelle per l'herpes). Questi fattori aumentano il mio rischio all'anestesia? Ho usato la mepivacaina in una sola altra occasione e cioè quando ho tolto un neo, la dottoressa mi aveva fatto fare un test con prelievo di sangue per vedere se ero allergica, ma ho letto essere praticamente inutile. Ho eseguito anche una gastroscopia con sedazione e anestetico locale spray in gola senza avere alcun problema. Cosa posso fare? Sono davvero preoccupata. La mepivacaina provoca spesso reazioni allergiche o è una cosa rara? In ogni caso ho notato che con la crescita le mie allergie sono molto diminuite.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, io credo che i suoi timori siano del tutto infondati specie perché è già stata sottoposta alla somministrazione di questo anestetico senza problemi. Reazioni allergiche non ci sono state allora quindi è una cosa poco probabile che ci siano oggi.
Piuttosto è importante che riferisca al suo dentista della sua allergia alle cefalosporine se dovesse decidere di sottoporla a terapia antibiotica.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,
la ringrazio molto per la sua gentile risposta. La prossima volta che mi recherò dal mio dentista gli farò presente dell'allergia all'antibiotico così nel case servisse me ne segnerà uno con componenti che posso assumere.
Cordiali saluti