Utente 282XXX
Buonasera,
nel corso di una recente visita dentistica il medico ha notato movimenti non volontari della mandibola. Dopo avermi richiesto di spalancare il più possibile la bocca, toccandomi sotto le orecchie, mi ha comunicato che la mandibola in piena estensione usciva "fuori posizione" per poi rientrare alla chiusura della bocca.
La sua diagnosi è stata di uno stiramento del legamento.
Non mi ha suggerito particolari approfondimenti, raccomandandomi di non spalancare la bocca (peraltro l'apertura e la chiusura della bocca ad un angolo massimo di 35-38 gradi permetterebbe di esercitare i muscoli che in parte supplirebbero al problema del legamento).
Tenuto conto che mi è stato prospettato, qualora dovessi spalancare la bocca e la mandibola non dovesse tornare in posizione, il rischio di rimanere " a bocca aperta" con necessità di intervento medico, vorrei sapere se è raccomandabile, e se si di che tipo, un approfondimento (tramite esami ovvero visita chirurgica), aggiungendo solo che non ho nessun tipo di sintomo doloroso e che i movimenti involontari riscontrati inizialmente sono un qualcosa che ho da molto tempo (e l'unico momento in cui sono emersi sono sempre state, per ovvi motivi, visite dentistiche).
Ringrazio in anticipo per la cortese risposta.
Cordialmente


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
il problema da lei riferito in concreto, oltre quanto già comunicatole, non rappresenta nulla di patologico, ne sono necessari esami strumentali oltre alla valutazione clinica.
Se desidera un parere più competente in materiale deve rivolgersi ad un dentista con competenze gnatologiche, che il suo dentista curante potrà nel caso indicarle.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille.
Buona giornata