Utente 316XXX
Buongiorno,
e grazie a chi avrà la pazienza di rispondermi.
Ho appena ritirato i risultati dello spermiogramma di mio marito che 3 mesi fa ha subito un intervento di varicocele di 3 grado ma a quanto pare la situazione è peggiorata. E' oramai da 2 anni che siamo alla ricerca di un bimbo e dopo 2 aborti spontanei abbiamo deciso di fare tutti gli esami per la poliabortività. Da questi non emerso nulla di patologico sul fronte femminile mentre mio marito aveva appunto un varicocele. E' stato operato 3 mesi fa e ha rifatto lo spermiogramma, in sintesi questi i valori :
numero spermatozoi ( milioni /ml ) : 61
motilità totale ( a 60 min )% : 40
motilità progressiva % : 33
forme tipiche e fisiologiche % : 2
atipie testa : 98
atipie del pz interm : 14
atipie della coda : 6
ph 7.3
Giudizio : teratozoospermia
Ora...siamo stati in molti ospedali a Milano e sinceramente siamo rimasti sempre delusi perché nonostante le mie analisi fossero buone tutti i medici si sono concentrati su di me somministrandomi clomid ( ho sempre ovulato e i miei cicli sono regolari di 28 giorni ) , gonasi e progeffik ( in effetti il valore di pg dopo l ovulazione è stato sempre bassino ) ma non hanno mai tenuto in considerazione il problema di mio marito...
siamo abbastanza scoraggiati...esistono delle cure concrete ( non integratori ) che potrebbero migliorare la qualità degli spermatozoi?
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le cause di alterazione della morfologia sono circa una dozzina, ognuna ha sua terapia e quindi ripeta esami, che ha alti e bassi, poi si rivolga a bravo collega che nella sua città ce ne sono e parecchi.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie di cuore per le risposte.
Siamo già a 4 spermiogramma e tutti quanti su per giù con gli stessi risultati...l' ultimo comunque è il peggiore ( il primo dopo intervento di varicocele ). Ci è parso strano il fatto che mio marito si è sempre sottoposto a visite urologiche ( lavora nell' esercito ) e mentre a molti dei suoi colleghi è stato diagnosticato un varicocele lui è sempre stato sanissimo...potrebbe essergli comparso a 37 anni?
Ci sono esami più approfonditi che potrebbero rivelare la causa di questa alterazione della morfologia?
Grazie!
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Van visti esami prima e dopo, vanno fatti ormonali (testosterone totale, prolattina 17 beta 2 estradiolo, LH, FSH) va valuytata la prostata ed ev si ripete esame ma fra tre mesi. Ma comuqnue farlo di qua da una tastiera non è mica facile