Utente
salve... vorrei chiedere un parere a voi esperti... ho 37 anni e ho un bimbo di 28 mesi..non ho mai avuto problemi di nessun tipo.. sempre avuto ciclo regolare... ho l'ovulazione perchè ho usato gli stick ovulatori che al momento giusto me l'hanno sempre segnalata... ma non riesco a restare incinta.. sono 3 mesi che ci provo... utilizzando gli stick.. individuando quindi i giorni fertili.. avendo rapporti frequenti.. ma niente... mi chiedo se magari non debba fare qualche esame per approfondire.. magari rispetto al primo figlio potrebbe essere cambiato qualcosa in me o in mio marito...io non credo di avere problemi... o almeno apparentemente... mi viene in mente solo una cosa.. io e mio marito non abbiamo avuto rapporti per qualche mese perchè è dovuto partire per lavoro...li abbiamo ripresi proprio in questi ultimi 3 mesi.. possibile che questo possa aver influito negativamente sulla quantità e qualità degli spermatozoi? che si siano "impigriti"? sono ignorante in materia... puo' la stanchezza fisica incidere negativamente sul concepimento?(lavoro in un nido con 26 bambini ..torno a casa e non stacco..visto che mi occupo di mio figlio)... sicuramente anche l'età un po' incide..ma ho amiche piu' grandi di me che hanno tre figli.. arrivati velocemente... voi mi direte di vivere la cosa in maniera piu' rilassata... ci provo ma quando si ha il desiderio di restare incinta.. è normal e poi pensarci e ripensarci...

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tre mesi sono pochissimi per considerarsi sterile.
Le cause sono molteplici dalla IPERPROLATTINEMIA da stress, alterazioni della tiroide, anemia, possibile alterazione dell'ambiente vaginale (vaginite).
Continuate serenamente alla ricerca della gravidanza , senza stress psico-fisico e ritardiamo al massimo la medicalizzazione del desiderio di maternità.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
ho già un figlio..quindi sterile non dovrei essere.. a meno che lo si possa diventare successivamente...comunque ho fatto le analisi qualche mese fa e anche un'ecografia alla tiroide.. valori nella norma anche per quanto riguarda un'eventuale anemia.. quindi gli unici ostacoli al concepimento potrebbero essere un'iperprolattinemia... o una vaginite.. a questo punto pero' le chiedo.. ma x la vaginite non dovrei avere dei sintomi..tipo bruciore.. o prurito o secrezioni varie..? io non ho nulla di tutto questo.. puo' essere anche asintomatica? per quanto riguarda l'iperprolattinemia.. c'è un esame specifico che posso fare per verificare se il valore è alto?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dosaggio della prolattinemia ed eventuale RMN della sella turcica (cranio)
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
lei mi consiglia di fare questo esame o di darmi comunque un tempo prima di farlo?

[#5] dopo  
Utente
tutti mi dicono di non pensarci.. ma davvero il pensarci troppo puo' sfavorire il concepimento..??? davvero il non essere completamente spensierati e rilassati puo' impedire un qualcosa che dovrebbe essere fisiologico???

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
si potrebbe prendere una pausa mentale durante l'estate!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
ma io voglio sapere se lo stato mentale.. se la preoccupazione.. l'ansia di avere un figlio possono essere d'ostacolo al concepimento..ad un processo che dovrebbe essere puramente fisiologico o sbaglio?! possibile che la mente influenzi un processo del genere?

[#8] dopo  
Utente
chiedo anche ai suoi colleghi.. a chi mi vuole rispondere.. per me è importante saperlo... puo' lo stato mentale(preoccupazione...ansia.. ecc) impedire il concepimento di un bimbo?

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo stress psico -fisico aumenta i livelli di prolattinemia , che potrebbero portare ad una inibizione dell'ovulazione, un pò come accade in allattamento.
Ecco il collegamento STRESS- GRAVIDANZA
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
io pero' ovulo.. uso gli stick d'ovulazione e me la segnalano! come è possibile?

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
ovulazione significa scoppio del follicolo dominante .
Lo stick ci annuncia il picco di LH
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
quindi converrebbe fare un'ecografia nei giorni di picco ovulatorio e poi dopo quanti x vedere se c'è stata ovulazione?che tipo di ecografia?

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perfetto , il cosiddetto "MONITORAGGIO ECOGRAFICO DELL'OVULAZIONE
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
quindi cm dovrei procedere... mettiamo il caso che il picco ovulatorio ce l'ho verso il 15 giorno post ciclo.. in che giorni dovrei fare le ecografie?