Utente 352XXX
Buongiorno. Mia figlia di 7 anni e mezzo ha dalla nascita un'ernia ombelicale e un'ernia epigastrica. L'ernia epigastrica è evidente ed è in lista di attesa per l'intervento che dovrebbe avvenire tra circa 6 mesi. Per quanto riguarda l'ernia ombelicale, nelle varie visite a cui è stata sottoposta da diversi chirurghi, mi sono stati dati pareri discordanti. Alle prime visite mi dicevano che si sarebbe chiusa da sola, a 5 anni mi hanno detto di aspettare ancora, all'ultima visita fatta 6 mesi fa mi hanno detto che è minima per cui non vogliono intervenire. L'ombelico è notevolmente estroflesso e l'ernia, anche se più piccola, c'è (si sente alla digitopressione). E' possibile chiedere in sede di visita pre-operatoria se si può intervenire comunque anche sull'ernia e di dare una forma "normale" all'ombelico??? E' il caso che chieda un altro consulto?? Non vorrei ritrovarmi tra qualche anno a doverla sottoporla a un altro interventi perchè quella "piccola ernia che si chiude da sola" non si chiude (e dubito fortemente che ciò possa accadere perchè la bambina soffre anche di meteorismo fisiologico dalla nascita).
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
227872

Cancellato nel 2015
Gentile Signora,
in linea teorica un'ernia ombelicale che persiste oltre i 5-6 anni di età rappresenta sempre un'indicazione all'intervento, tanto più in una bambina.
In merito all'eventualità di operare contemporaneamente sia l'ernia ombelicale che quella epigastrica, ritengo che ciò sia certamente possibile, con un'unica incisione o con due incisioni separate in base alla distanza dell'ernia epigastrica dall'ombelico.
La valutazione di quanto sopra non può prescindere da un'accurata visita e resta comunque del chirurgo operatore.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della risposta. Vorrei chiederle solo una chiarificazione. Come mai sulla presenza dell'ernia ombelicale non riesco ad avere un parere univoco?? La pediatra e io sosteniamo che, anche se minima, è presente, il chirurgo che ha in carico mia figlia ritiene che non ci sia.... cosa mi consiglia di fare? Inoltre, durante l'intervento, è possibile intervenire sull'ombelico facendolo rientrare??

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
Ci tengo a precisare che la presenza dell'ernia è stata rivelata anche da altri chirurghi ma non da tutti i medici che l hanno visitata (ho girato un pò alla ricerca di un parere univoco)
[#4] dopo  
227872

Cancellato nel 2015
Per quanto riguarda la diagnosi di ernia ombelicale, Le consiglio di fidarsi del parere del chirurgo pediatra, che certamente ha maggiore esperienza. Se poi l'ernia è così piccola da essere rilevata da alcuni e non da altri, allora effettivamente non credo che sia da prendere in considerazione.
Infine, se si tratta di un ombelico estroflesso senza ernia, è da valutare l'opportunità di un intervento plastico.
Cordialmente